Gello (PT): la nuova farm community dell'associazione Agrabah

Inaugurata la Farm Community di Gello (PT) dell'Associazione Agrabah. La struttura accoglierà i ragazzi autistici che svolgeranno attività all'interno della fattoria.

Gello (PT), 23 luglio 2012 - E' stata inaugurata  il 19 luglio a Gello, in provincia di Pistoia, la Farm Community gestita dall' Associazione Agrabah, una struttura pensata per il benessere e l'integrazione di ragazzi autistici che vivono il particolare passaggio alla vita adulta.

Il progetto di realizzazione della struttura è stato avviato nel 2007 grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che ha concesso l'utilizzo dell'edificio in comodato gratuito per 30 anni, di Enel Cuore che ha contributo all'acquisto degli arredi interni ed esterni della Farm Community e della  Fondazione Giorgio Tesi Onlus che ha fornito  le piante per l'area verde sono.

L'Associazione pistoiese Agrabah  è attiva da anni con programmi terapeutici mirati al trattamento di bambini, adolescenti e adulti colpiti dall'autismo.

All'interno della Farm Community i ragazzi saranno costantemente seguiti dal personale specializzato che pianificherà le attività giornaliere secondo le particolari capacità e attitudini del singolo. Il contesto familiare e confortevole della Casa di Gello è studiato per  favorire e stimolare il percorso dei pazienti verso l'acquisizione delle responsabilità personali e l'integrazione sociale.

Gli ospiti, infatti, dovranno confrontarsi con le attività tipiche del lavoro in fattoria: la cura di sé e della casa, la cucina, la coltivazione di prodotti agricoli, la pulizia e l'alimentazione degli animali da cortile.

Durante le attività diurne la Farm Community potrà accogliere fino a venti ospiti, mentre nelle ore notturne la struttura prevede il soggiorno di dieci pazienti e dei loro assistenti, per brevi periodi infrasettimanali.

Il modello delle farm communities, già sperimentato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, e in fase di avviamento anche in Italia, è considerato infatti lo strumento più efficiente per aiutare i malati di autismo a sviluppare rapporti interpersonali e a raggiungere un migliore livello di qualità della vita.

CO2 Neutral