risultato nuova ricerca faccette

Filtra

Anno










Ambito intervento

Area Geografica

Mondo (29)



Italia (94)

















Progetti


Oppure seleziona per Ente Beneficiario:

Risultati

Hai cercato

Anno: Tutti

Ambito intervento: Educazione

Ente beneficiario: Tutti

Area Geografica: Tutti

Progetti: Tutti

Sono stati trovati 123 progetti

Ristrutturazione della comunità “La Casa dell’Angelo” - P.I.P.P.I. Calzelunghe

L'Opera Don Guanella, da sempre sensibile alla povertà materiale, morale e spirituale, rivolge principalmente la sua attenzione a bambini e giovani in stato di abbandono, ad anziani indigenti o con disabilità psico-fisica nonché a persone prive del sostegno delle famiglie e che versano in difficoltà economica. Il progetto prevede la ristrutturazione e la riqualificazione degli spazi della comunità diurna "La Casa dell’Angelo", struttura destinata all'ospitalità di minori a rischio di allontanamento dalle proprie famiglie. Enel Cuore sostiene il completamento degli interventi di ristrutturazione e l'acquisto di arredi e materiale ludico-didattico per la sala polivalente della comunità.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Acquisto di un pulmino e di materiale didattico per la Cooperativa Sociale Esserci - P.I.P.P.I. Calzelunghe

La Cooperativa Sociale Esserci opera a Torino dal 1986 nella promozione di servizi e interventi educativi territoriali a favore di bambini e giovani. La cooperativa dispone di strutture residenziali e semi-residenziali per minori in situazioni di disagio sociale, comunità di pronto intervento per bambini dai 6 ai 14 anni nonché servizi semi-residenziali, territoriali e domiciliari per portatori di handicap e per le loro famiglie. Enel Cuore sostiene l'acquisto di un autoveicolo per favorire gli spostamenti dei minori, l'assistenza domiciliare, le attività ludico-sportive e l'acquisto del materiale didattico destinato agli interventi educativi.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Acquisto di un automezzo e di materiali didattici per il Centro di Accoglienza La Rupe - P.I.P.P.I. Calzelunghe

Dal 1984 il Centro di Accoglienza La Rupe è attivo sul territorio di Bologna e provincia nell'ambito della promozione sociale e del reinserimento lavorativo, con particolare riferimento a persone con problemi di marginalità e dipendenze, ma anche di bambini, giovani e donne in difficoltà. Il progetto prevede di realizzare laboratori educativi rivolti ai minori e alle loro famiglie. Enel Cuore sostiene l'acquisto di un automezzo per consentire gli spostamenti nei luoghi delle attività e l'acquisto di beni strumentali e didattici necessari per la realizzazione dei laboratori.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell’istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Nuovi laboratori per la Cooperativa Sociale Co.Ge.S. - P.I.P.P.I. Calzelunghe

La Cooperativa Sociale Co.Ge.S. nasce nel 1995 come centro studi dedicato ad attività di ricerca, analisi e progettazione sociale con l'obiettivo di individuare nuovi modelli di intervento in risposta alle esigenze emergenti, attraverso la costruzione e sperimentazione di nuovi servizi. Grazie all'esperienza maturata negli anni in diverse aree di intervento sociale, Co.Ge.S. si è potuta evolvere in una struttura progettuale a supporto di operatori terzi, pubblici e privati, impegnati a vario titolo nella promozione della persona e delle comunità territoriali locali. Il progetto è finalizzato a migliorare le capacità genitoriali nella gestione delle dinamiche interne alla famiglia al fine di prevenire l'allontanamento dei minori dal proprio nucleo familiare. Gli utenti del progetto sono quattro nuclei familiari in condizioni di disagio sociale con figli sino a 16 anni di età, per i quali è stato richiesto o è stato attuato il collocamento esterno alla famiglia d'origine. Enel Cuore sostiene la cooperativa nella realizzazione di locali dedicati ai laboratori, nell'acquisto di arredi, beni strumentali e materiale multimediale.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Nuovi laboratori per bambini e mamme in difficoltà - P.I.P.P.I. Calzelunghe

L'Istituto Casa Famiglia San Pio X, con sede a Venezia, accoglie donne, madri con figli e future mamme in difficoltà. Il contributo di Enel Cuore è finalizzato a finanziare attività di gruppo e di laboratorio a favore di genitori e bambini all'interno di alcuni progetti di cura e di protezione, in collaborazione con il Comune di Venezia.  L'intervento è rivolto inizialmente a 8/10 nuclei di ceto medio-basso ed è riproponibile in momenti successivi ad altri nuclei.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Ristrutturazione degli spazi gioco - P.I.P.P.I. Calzelunghe

L'Associazione Quartieri Spagnoli Onlus è un ente che opera a Napoli dal 1986 nella promozione di iniziative e progetti, quali lo sportello sociale, lo sportello lavoro e il tutor per l'affido. Grazie alla cooperazione di partner qualificati, l'Ente indice, inoltre, corsi di pre-formazione e formazione con prima socializzazione al lavoro e successivo inserimento di giovani in botteghe artigiane e piccoli laboratori. Il progetto è finalizzato alla ristrutturazione e alla manutenzione dei locali per le attività dei minori nonché ad attrezzare un'area da destinare a spazio giochi in cui coinvolgere i nuclei familiari. Enel Cuore sostiene i costi di ristrutturazione e di allestimento dello spazio giochi e l'acquisto di materiale ludico-didattico.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Ristrutturazione degli spazi ricreativi - P.I.P.P.I. Calzelunghe

L'associazione di volontariato Figli in Famiglia Onlus opera, dal 1983, nei quartieri della periferia est di Napoli a favore di famiglie multiproblematiche promuovendone la crescita culturale e sociale. Uno degli scopi della Onlus è proprio quello di formare e orientare i minori alla convivenza civile attraverso percorsi di sostegno mirati ad allontanarli dalla strada. L'Associazione intende realizzare un progetto di intervento rivolto a quei genitori che, a causa di problematiche di carattere sociale e relazionale, incontrano difficoltà nella cura e nell'educazione dei propri figli correndo il rischio dell'allontanamento.Enel Cuore sostiene i costi di ristrutturazione e allestimento degli spazi dedicati alle attività di socializzazione e l'acquisto di materiali ludici, didattici ed educativi.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Nuovi spazi per le attività ludico-didattiche - P.I.P.P.I. Calzelunghe

La Fondazione Giovanni Paolo II nasce a Bari, nel 1986, con il precipuo scopo di perseguire la solidarietà sociale grazie alla promozione di attività nel campo dell'assistenza, della tutela dei diritti civili e della ricerca scientifica con particolare riferimento alle tematiche sociali. Il progetto è finalizzato all'acquisto di beni strumentali destinati alle attività di ascolto, supporto psicologico e psicoterapeutico, alla facilitazione del rapporto intergenerazionale e genitoriale e, non da ultimo, alla incentivazione dello sviluppo multidimensionale del minore. Enel Cuore sostiene l’'acquisto degli arredi, di materiale ludico-didattico e della strumentazione necessaria per gli spazi di ascolto nonché l'allestimento di locali destinati all'educazione intergenerazionale attraverso la musica, l'arte, l'artigianato e la psicomotricità.Il progetto rientra nell'ambito del programma biennale di intervento multidisciplinare per la prevenzione dell'istituzionalizzazione, Progetto P.I.P.P.I. Calzelunghe, rivolto a 100 famiglie con figli in età tra 0 e 16 anni a grave rischio di allontanamento. L'obiettivo del programma è la presa in carico del nucleo familiare in difficoltà al fine di ridurre i rischi di allontanamento dei minori o di rendere il distacco, qualora necessario, fortemente limitato nel tempo. Il progetto prevede la realizzazione di attività formative di sostegno alla genitorialità.

Progetto Muni-Joven

La Comisiòn para el Sistema Nacional de Orquestas, Coros y Bandas Infantiles y Juveniles de Guatemala è un’associazione senza fini di lucro che promuove l’inclusione sociale dei giovani a rischio di devianza attraverso la musica. Il progetto Muni Joven prevede la realizzazione di una serie di azioni a sostegno della Scuola di Musica Infantile e Giovanile della città di Guatemala, ubicata presso l’antico edificio delle Poste, Palacio de Correos, nel centro storico della capitale. L’intervento ha l’obiettivo di sottrarre i ragazzi, residenti nelle aree urbane più povere del Paese, al controllo di bande criminali, riscattandoli da una situazione di miseria materiale e di marginalità culturale e spirituale. Utenti beneficiari del progetto sono circa 2.000 bambini, di età compresa tra i 4 e i 9 anni, provenienti da condizioni sociali svantaggiate, ai quali sarà offerta l’opportunità di intraprendere, attraverso lo studio gratuito della musica, un percorso di crescita personale e collettiva nonché di sviluppo delle proprie capacità e di reinserimento nella società. Enel Cuore sostiene, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri italiano e in sinergia con l’United Nations Development Programme, l’apertura di una sala per gli strumenti a percussione, l’allestimento di 5 cabine di registrazione, il restauro di un piccolo teatro da adibire a sala prove e concerti, l’acquisto di arredi, strumenti musicali e attrezzature per i musicisti. Inoltre, è previsto l’acquisto di un veicolo per agevolare gli spostamenti di circa 20 giovani residenti nelle zone più disagiate della città.
Partner: Comisiòn para el Sistema Nacional de Orquestas, Coros y Bandas Infantiles y Juvelines de Guatemala

Nuovi laboratori per vecchie professioni artigianali

La Fondazione O.I.E.R.M.O. Prof. Pro Juventute Onlus, con sede a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, sostiene dal 1956 attività volte a favorire l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro di giovani in situazioni di disagio economico o a elevato rischio di devianza. Il progetto prevede l’adeguamento dei laboratori, ubicati in un immobile di proprietà della Fondazione stessa, dove tenere corsi di formazione professionale gratuiti per elettricisti, termoidraulici, saldatori e sarti. Enel Cuore sostiene i costi per la riqualificazione dei laboratori e l’acquisto di attrezzature e materiale di consumo.
Partner: O.I.E.R.M.O. Prof. Pro Juventute Onlus
CO2 Neutral