Archivio Storico

Sostenibilità significa anche valorizzare l’identità di un’azienda. Per questo Enel ha istituito un Archivio Storico che racchiude e conserva la memoria storica dell’industria elettrica italiana, custodendo più di 13.000 metri lineari di documenti, 200mila fotografie, migliaia di disegni tecnici, di libri e di riviste specializzate, centinaia di reperti e filmati.

Anche Endesa ha costituito nel 2005 un Archivio
con l’obiettivo di riunire e di mettere a disposizione di tutti (personale, ricercatori di economia e industria elettrica, pubblico in generale) la documentazione e gli oggetti a valenza storica.

Attraverso l’Archivio è possibile conoscere il percorso e lo sviluppo del Gruppo e delle  sue antiche filiali a partire dalle loro origini. Il fondo storico si struttura in quattro aree:

  1. Il Fondo documentale con la catalogazione e la classificazione di tutta la documentazione rilevante della Società e delle sue antiche filiali;
  2. il Fondo grafico che riunisce fotografie, film e video;
  3. il Fondo industriale dove sono catalogati e descritti gli “elementi materiali” (strumenti, macchine ecc.) che sono conservati per il loro valore storico;
  4. il Fondo bibliografico, in cui sono conservati libri e riviste pubblicati o patrocinati dalla Società o dalle sue antiche filiali.
CO2 Neutral