Rinnovabili & Enel Green Power

Rinnovabili & Enel Green Power

Le energie rinnovabili costituiscono una delle principali leve strategiche che l’industria energetica può utilizzare per ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera e, nel contempo, rispondere alla richiesta di energia; esse rappresentano un potenziale di crescita in termini sia quantitativi sia di sviluppo tecnologico.

Le energie verdi infatti costituiscono uno strumento importante per promuovere la competitività del sistema produttivo: la produzione diffusa di elettricità da acqua, sole, vento e calore della terra contribuisce a una maggiore autonomia energetica e, allo stesso tempo, sostiene la salvaguardia dell’ambiente, limitando le emissioni di gas serra e contrastando i cambiamenti climatici; queste sono le scommesse su cui Enel ha deciso di investire diventando uno dei leader del settore.

Per valorizzare le proprie attività in questo campo l’Azienda ha concentrato le azioni di sviluppo ed esercizio di nuovi impianti da fonti rinnovabili in Enel Green Power, società del Gruppo dedicata allo sviluppo e alla gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili, che rappresenta uno dei principali operatori mondiali potendo contare su un mix tecnologico ben diversificato e distribuito all’interno di un perimetro internazionale.

La strategia del Gruppo Enel nel settore delle fonti rinnovabili pone particolare attenzione a:

  • diversificazione tecnologica: il Gruppo pur vantando un asset importante nelle tecnologie storiche come l’idroelettrico e il geotermico sta investendo nelle tecnologie più recenti sfruttando le risorse eoliche, solari e della biomassa nelle diverse realtà geografiche in cui opera;
  • integrazione del mercato: il Gruppo crede fermamente nella piena integrazione delle fonti rinnovabili nel mercato e quindi al mantenimento solo per il periodo strettamente necessario delle agevolazioni esistenti per le fonti rinnovabili. I livelli di remunerazione degli incentivi devono essere coerenti con lo sviluppo tecnologico e le agevolazioni nella connessione e accesso alla rete non devono creare distorsioni di mercato; in tal senso va evidenziato il basso livello di dipendenza dagli incentivi statali da parte degli impianti a fonti rinnovabili del Gruppo;
  • Ricerca & Sviluppo: il Gruppo promuove l’innovazione attraverso ingenti investimenti nelle tecnologie innovative monitorando le tecnologie emergenti e lo sviluppo di progetti pilota su tecnologie prossime alla fase di commercializzazione al fine di identificare nuove tecnologie ad alto potenziale sulle quali effettuare i propri investimenti.

Oggi Enel può contare in tutto il mondo su impianti alimentati da fonti rinnovabili per circa 36.700 MW di potenza efficiente netta, che costituiscono circa il 42% della potenza complessiva del parco di generazione di energia elettrica del Gruppo.

Questo parco impianti ha permesso di produrre complessivamente oltre 89 miliardi di kWh da fonti rinnovabili nel corso del 2013, evitando l’immissione in atmosfera di più di 100 milioni di tonnellate di CO2.

In particolare, nel 2013 la potenza efficiente netta è aumentata di oltre 900 MW grazie all’entrata in esercizio di parchi eolici in Spagna, Francia, Cile, Brasile e Stati Uniti, e all’entrata in esercizio di impianti fotovoltaici in Italia, Grecia, Romania e Stati Uniti e idroelettrici negli Stati Uniti.

CO2 Neutral