Cesare Calari

Membro del Consiglio di Amministrazione, membro del Comitato per le Nomine e le Remunerazioni e Presidente del Comitato Controllo e Rischi

Nato a Bologna nel 1954, si è laureato in giurisprudenza presso l’Università di Bologna nel 1977, conseguendo nel 1979 un “master of arts” presso la “School of Advanced International Studies” della Johns Hopkins University di Washington.

Dopo una breve parentesi lavorativa in Banca d’Italia (1980-1981), è entrato a fare parte nel 1981 del Gruppo Banca Mondiale, dove ha svolto a partire dal 1982 e fino al 2001 ruoli di crescente responsabilità all’interno della “International Finance Corporation”, agenzia della Banca stessa per il sostegno al settore privato nei paesi in via di sviluppo. Tra le cariche ricoperte all’interno della “International Finance Corporation” si segnalano quelle di direttore del dipartimento Africa sub-sahariana (dal 1997 al 2000) e di direttore del gruppo mercati finanziari globali (dal 2000 al 2001). Dal 2001 al 2006 è stato vice presidente della Banca Mondiale, con responsabilità per le operazioni e le strategie della Banca stessa nel settore finanziario e per le iniziative concernenti l’architettura finanziaria internazionale, nonché in ambito antiriciclaggio; in tale periodo è stato tra l’altro membro del Financial Stability Board (già Financial Stability Forum) e Presidente di CGAP (“Consultative Group to Assist the Poor”), iniziativa globale per la microfinanza.

Dall’ottobre 2006 svolge le funzioni di partner e managing director di Encourage Capital (in precedenza, Wolfensohn Fund Management), società statunitense specializzata nella gestione di investimenti in private equity ad alto impatto sociale ed ambientale, ed è attualmente partner di Wolfensohn Capital Partners e presidente del comitato investimenti di Encourage Solar Finance, fondi di private equity specializzati nei mercati emergenti.

Nello svolgimento delle attività sopra indicate ha maturato una vasta esperienza manageriale e strategica nel settore dei servizi finanziari, nonché un’ampia conoscenza delle tecniche di corporate e project finance e delle tematiche di corporate governance e di regolamentazione del settore finanziario a livello globale.

È stato membro dei consigli di amministrazione di società operanti in vari settori, tra cui la ceca Zivnostenska Banka (dal 1992 al 1995), la cilena Moneda Asset Management (dal 2001 al 2005), le italiane Assicurazioni Generali (dal 2010 al 2013) e Terna (dal 2014 al 2017), le polacche International Bank in Poland (dal 1991 al 1994) e Meritum Bank (dal 2011 al 2013), la turca Global Ports Holding (dal 2013 al 2016) e l’ungherese Nomura Magyar (dal 1991 al 1994). Ha inoltre insegnato come professore aggiunto di finanza internazionale presso la Johns Hopkins University, SAIS di Washington.

Consigliere di Amministrazione dell’Enel dal maggio 2017.

 

Data ultimo aggiornamento: 10 giugno 2020

Foto in alta risoluzione di Cesare Calari

JPG (0.56MB) Scarica
Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi