Catena di fornitura sostenibile

Enel impronta i propri processi di acquisto su comportamenti precontrattuali e contrattuali orientati a reciproca lealtà, trasparenza e collaborazione. Le prestazioni dei fornitori, oltre a garantire i necessari standard qualitativi, devono andare di pari passo con l’impegno di adottare le migliori pratiche in termini di diritti umani e condizioni di lavoro, di salute e sicurezza sul lavoro, di responsabilità ambientale.

{{item.title}}
75
% gare online
7.050
appaltatori monitorati con il Supplier Performance Management
24.012
fornitori con cui è stato stipulato un nuovo contratto nell'anno

Negli ultimi anni Enel ha organizzato numerosi incontri con gli appaltatori sui temi della sostenibilità finalizzati al dialogo ed allo scambio di idee e approcci, anche per creare occasioni di formazione e crescita dei fornitori.

 

Enel & Suppliers for Sustainable Value: Supplier Development Program e Supplier Journey

Al fine di rendere la catena di fornitura sempre più resiliente e rendere sempre più concreto e tangibile il concetto di centralità del fornitore (Supplier Centricity) sono state lanciate diverse iniziative.

Un esempio è il Supplier Development Program, lanciato a luglio 2020 per supportare il percorso di crescita dei fornitori e, allo stesso tempo, contribuire al raggiungimento degli obiettivi strategici del Gruppo. Il programma è rivolto a tutte le piccole e medie imprese fornitrici di Enel che operano in ambiti di interesse strategico per l’Azienda, che siano altamente performanti e che mantengano la loro performance nel tempo su aspetti come sicurezza, puntualità, qualità, ambiente, diritti umani e correttezza, Innovability® (cioè la capacità di innovare in modo sostenibile) e collaborazione. Attraverso la stipula di convenzioni con i principali player di mercato, Enel mette a disposizione della catena di fornitura la propria capacità di creare network e le proprie competenze, garantendo sia condizioni favorevoli rispetto a quelle di mercato, sia un contributo a parziale copertura dei servizi offerti nell’ambito del programma.

{{item.title}}

Lo sviluppo che Enel intende promuovere, pertanto, oltre alla crescita dimensionale, si concretizza in:

  • aumento della consapevolezza in relazione ai temi di sostenibilità e digitalizzazione;
  • differenziazione del business e conseguente riduzione della dipendenza dei fornitori da Enel;
  • aumento della solidità finanziaria;
  • internazionalizzazione, fattore abilitante per far crescere ulteriormente il business di Enel fuori dal territorio nazionale ed europeo.

 

Il progetto Supplier Journey, invece, mira a efficientare e massimizzare il valore nella relazione tra Enel e i suoi fornitori lungo tutto il processo. Anche in questo caso, il Gruppo è in campo analizzando i propri processi, i sistemi e l’approccio con cui si relaziona e lavora quotidianamente con i fornitori, favorendo così azioni di miglioramento che nascono dall’ascolto degli attori principali di questa relazione: buyer, contract manager, colleghi di amministrazione e gli stessi fornitori.