La digitalizzazione per le nostre persone

La digitalizzazione per le nostre persone

L’impegno nella protezione delle infrastrutture critiche, nella diffusione della cultura della sicurezza informatica, nella virtualizzazione delle attività operative di gestione degli asset e nella promozione dell’utilizzo di sistemi di videocomunicazione.

{{item.title}}
100%
copertura delle applicazioni web esposte a internet con soluzioni applicative avanzate di cyber security
1.139
azioni di verifica di sicurezza informatica svolte

Stiamo ripensando i processi aziendali in un’ottica di virtualizzazione dell’Azienda, seguendo una logica integrata di servizi e sfruttando al meglio le nuove opportunità offerte dal digitale.

 

Enel oltre il cloud: connessi più di mille siti con uno dei più grandi progetti di virtualizzazione della rete al mondo

L’iniziativa rientra in un più ampio programma strategico di Enel, denominato BCC (Beyond Cloud Computing), in cui soluzioni di software-defined WAN (tecnologia in grado di ottimizzare l’accesso alle applicazioni in cloud e l’utilizzo della connettività) e di edge computing si fondono per realizzare un’architettura di telecomunicazione che aiuti a perseguire l’eccellenza operativa attraverso una forte digitalizzazione dei processi. Si tratta di uno dei più grandi progetti di virtualizzazione della rete di telecomunicazione aziendale al mondo, che ha accelerato il processo di digital transformation del Gruppo. 

{{item.title}}

Il programma, pensato e sviluppato in Italia da Enel con Accenture, Cisco e Sirti, ha portato a una riduzione dei costi operativi incrementando sensibilmente l’agilità dell’infrastruttura aziendale, collegando più di 1.000 siti in 3 continenti e oltre 10 Paesi (Italia, Spagna, Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Perù, Russia e alcuni siti in Nord America). Enel ha quindi diminuito in maniera significativa i tempi di go-to-market, ottimizzato i costi di gestione, grazie alla razionalizzazione dei sistemi, oltre ad aver ridotto i costi operativi, permettendo, per esempio, di gestire gli interventi di manutenzione a distanza. Inoltre, Enel potrà integrare nella propria rete tecnologie innovative quali l’Internet of Things e la realtà aumentata e virtuale, al fine di agevolare il controllo, la gestione e la manutenzione dei propri asset distribuiti sul territorio. Le potenzialità e l’agilità della nuova infrastruttura hanno giocato un ruolo chiave nella gestione della pandemia da Covid-19, durante la quale Enel, in pochissimo tempo, ha remotizzato oltre 37mila persone consentendogli di accedere agli applicativi aziendali e di collaborare in sicurezza.