Efficienza, motore della crescita globale

Pubblicato giovedì, 3 aprile 2014

Un'esigenza che diventa un'opportunità di sviluppo. L'efficienza è un obiettivo sempre più condiviso e diffuso. A livello economico, sociale, politico ed anche energetico è un traguardo al quale aziende, amministrazioni e cittadini guardano e mirano poiché l'efficienza è diventata una strada obbligata per la sopravvivenza del pianeta.

L'ultimo numero di Oxygen, la rivista promossa da Enel per divulgare la cultura scientifica, dagli aspetti quotidiani della vita fino alle frontiere più avanzate della ricerca, è dedicato alle molteplici declinazioni che il termine efficienza sta assumendo a livello globale e nei settori più diversi: dai trasporti alle abitazioni, dai consumi alla produzione.

 

Il trend globale dell'efficienza include quella energetica, che porta a lanciare nuovi settori produttivi, nuove soluzioni, nuove opportunità. E la rivista dedica un focus proprio all'energia come ad uno dei principali settori in cui l'efficienza sta coinvolgendo l'intera filiera produttiva dagli impianti sino ai consumatori finali attraverso le reti di distribuzione. Un lungo viaggio in cui la consapevolezza dei cittadini, l'impegno delle aziende e lo sviluppo della tecnologia si coniugano in modo paradigmatico realizzando un percorso condiviso che deve interessare anche tutti gli ambiti e settori della vita della società di oggi.

Dai processi industriali all'informazione, l'efficienza sta diventando parte integrante di processi e dinamiche che interessano direttamente i cittadini. Complice anche la crisi, siamo stati catapultati in una nuova epoca contrassegnata dall'esigenza di realizzare una sharing economy e dalla necessità di usare meglio quello che abbiamo, produrre di più a parità di risorse impiegate.

L'efficienza può diventare il motore della crescita globale chiamata a confrontarsi con nuovi scenari nel quale tutto deve essere ripensato e ristrutturato. Oxygen racconta questo cambio di paradigma della quotidianità, dal quale sono già nate nuove strade, professioni, industrie: un'economia che inventa soluzioni per un futuro sostenibile, nel quale l'efficienza genera efficienza, in una crescita progressiva e spontanea.