Enel, un business dove non tramonta mai il sole

Pubblicato martedì, 15 aprile 2014

Il caldo torrido in Argentina, il vento che soffia fino a 60 Km/h negli Stati Uniti. E ancora le bufere di neve in Italia e Romania. Il personale Enel che opera nelle realtà dei diversi Paesi dove il Gruppo è presente è spesso chiamato a confrontarsi con condizioni metereologiche limite e nelle quali proprio l'esperienza globale di Enel spesso rappresenta quel valore aggiunto che permette di rispondere in modo efficace e rapido a esigenze improvvise e situazioni di emergenza.

In Romania, abbondanti nevicate e bufere di gelo hanno colpito le regioni di Muntenia e Dobrogea nel mese di gennaio. Raffiche di vento con punte oltre gli 80 km all'ora e precipitazioni capaci di arrivare sino a 15 cm di neve all'ora hanno generato un'ondata di maltempo che ha bloccato strade, interrotto linee elettriche e isolato interi villaggi lasciando senza corrente quasi 40mila persone. Per rispondere alla situazione di emergenza oltre 100 tecnici Enel e delle ditte appaltatrici hanno lavorato in stato di allerta per numerosi giorni intervenendo con rapidità su tutti i guasti e ripristinando l'elettricità nelle località colpite.

La prova di efficienza e dedizione del personale Enel in Romania ha ricordato quella di Enel in Italia nell'inverno del 2012 quando operai e personale territoriale avevano risposto all'emergenza maltempo, che aveva colpito 30 province per un totale di 160mila utenze, realizzando in soli 12 giorni interventi pari a quattro mesi di normale attività di manutenzione e ripristino sull'infrastruttura elettrica.

Nei giorni dell'Ola di Calor che ha colpito Buenos Aires a dicembre, la professionalità del personale Edesur in Argentina unità alla condivisione di tecnologie ed esperienze maturate dal Gruppo in altre situazioni limite affrontate in altri Paesi ha portato a rispondere a emergenze generate dal sovraccarico dei sistemi elettrici e dal deterioramento improvviso subito dai cavi sotterranei di media e bassa tensione. Tecnici specializzati nella ricerca di guasti delle direzioni territoriali rete di Enel in Italia insieme a personale Endesa proveniente dalla Spagna, si sono uniti agli operai di Edesur in Argentina per fronteggiare l'emergenza dando vita ad un esempio di 'pronto intervento globale'.