Brasile, Coelce tre volte responsabile

Pubblicato martedì, 5 agosto 2014

La Companhia Energética do Ceará, Coelce, è la miglior società di distribuzione di energia elettrica del Brasile, non solo per la qualità del servizio, ma anche in termini di Responsabilità Sociale. Lo ha stabilito l'Associazione Brasiliana dei Distributori di Energia Elettrica(Abradee) in occasione della XVI edizione degli Abradee Awards.

In base alla classifica, l'azienda del gruppo Enel ha ottenuto, per la terza volta consecutiva, il primo posto per le policy di responsabilità sociale d'impresa, insieme a Elektro. Coelce è poi risultata terza nella classifica generale di Abradee e quinta nella categoria “Valutazione dei clienti”.

L'Abradee Awards è il secondo importante riconoscimento ottenuto da Coelce nel 2014. A marzo, l'Agenzia brasiliana per l'Energia Elettrica Nazionale(Aneel) ha assegnato all'azienda la prima posizione per la miglior qualità del servizio tra le imprese di distribuzione elettrica in Brasile.

Il nuovo riconoscimento, ha sottolineato il presidente di Coelce Abel Rochinha in occasione della cerimonia di consegna degli Abradee Awards a Brasilia, “conferma ancora una volta il nostro impegno verso i nostri clienti e verso la società”.

Coelce, nel 2013, ha investito 19,6 milioni di Real brasiliani (circa 8,8 milioni di dollari) in progetti sociali e ambientali nel Paese, di cui ha benerficiato un milione e mezzo di persone. Di questa somma, 8,4 milioni di Real brasiliani sono stati utilizzati per diffondere la cultura dell'efficienza energetica: 46.667 famiglie sono state coinvolte in progetti educativi sull'uso sostenibile, sicuro e razionale dell'elettricità e nello scambio di frigoriferi e lampadine con versioni più efficienti.

La Corporete Social Responsability è un fattore strategico per le società del gruppo Enel. Nel 2013 la multinazionale italiana è stata ammessa al Dow Jones Sustainability Index, che classifica le migliori aziende al mondo secondo stringenti criteri di sostenibilità economica, sociale e ambientale, ed è stata confermata nell'FTSE4Good, che verifica il rapporto tra attività d'impresa e sostenibilità ambientale, rispetto dei diritti umani, relazioni con gli stakeholder, qualità delle condizioni di lavoro e lotta alla corruzione.