Enel OGK-5 cambia nome in Enel Russia

Pubblicato venerdì, 22 agosto 2014

L'Ispettorato del Servizio fiscale federale della Russia per Leninsky - Distretto di Ekaterinburg - ha registrato, lo scorso 8 agosto, il cambio di denominazione sociale da "Enel OGK-5" a "Enel Russia".

La decisione di cambiare il nome della società è stato adottato dall'annuale Assemblea generale degli Azionisti generale, tenutasi il 26 giugno. In particolare, gli azionisti hanno approvato le procedure richieste per tale ridenominazione, tra cui la domanda al Ministero della Giustizia per l'utilizzo della parola "Russia" nel nome di una società, e la proposta di inserire successivamente il nuovo nome nello Statuto.

Sulla base del fatto che, in conformità con la legislazione russa, l'azienda è uno dei maggiori contribuenti, il Ministero della Giustizia ha approvato l'utilizzo della parola "Russia" e, dopo l'espletamento di tutte le procedure necessarie alla nuova versione dello Statuto, il nome "Enel Russia" è stato registrato dal Servizio federale delle contribuzioni.

Enrico Viale, country manager di Enel in Russia, ha dichiarato: "Il nome della società è un elemento importante della sua immagine, dovrebbe essere moderno e riflettere lo stato dell'organizzazione". Ha altresì sottolineato che il significato della sigla OGK-5 "può risultare poco chiara per una molteplicità di persone, sia in Russia che all'estero. Il nuovo nome "Enel Russia" rifletterà il collegamento della società con il Gruppo Enel e sottolinea il legame dell'azienda con le sfere economiche e sociali della Federazione russa".

L'identity aziendale rimarrà invariata. Enel Russia continuerà a utilizzare il logo del Gruppo Enel, come la maggior parte delle società del Gruppo stesso.