Enel fra le migliori tre Electric Utilities del Dow Jones Sustainability World Index

Pubblicato martedì, 23 settembre 2014

Enel continuerà a far parte del Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World) e dell'indice Europe di Dow Jones anche nel 2014/2015. La revisione annuale dell'autorevole indice mondiale delle aziende al top nella sostenibilità ha confermato per l'undicesima volta l'azienda italiana, inserendola inoltre tra le prime tre migliori Electric Utilities.

L'aggiornamento del DJSI, effettuato dall'agenzia svizzera di rating RobecoSAM, ha coinvolto quest'anno più di 2.500 società tra quelle a maggiore capitalizzazione a livello mondiale. Le aziende sono state sottoposte a un'analisi integrata della sostenibilità, valutando aspetti specifici di performance quali corporate governance, impegno contro il climate change, ecoefficienza, gestione delle persone e dei fornitori, relazione con gli stakeholder e comunità locali. Alla fine ne sono state inserite nell'indice World solo 319 (erano 333 del 2013), confermando oltre a Enel anche la controllata spagnola Endesa.

La multinazionale italiana, presente in 32 Paesi di 4 continenti, nella classifica finale del DJSI Word ha migliorato il proprio punteggio totale, passando da 83 a 87, rientrando così tra le prime tre aziende del settore Electric Utilities. In particolare, nel comparto dimensione economica, Enel ha ottenuto il risultato più alto, pari a 93, rispetto alla media del settore, pari a 62. Lo score in quello sociale è stato di 84 punti su 55 di media e in quello ambientale di 83 su 49 di media. Inoltre, in base alle recenti rilevazioni, i fondi Socially Responsible Investor(SRI) hanno in portafoglio il 15,6% dell'azionariato istituzionale di Enel, che corrisponde all'8% del flottante.

La conferma di Enel nel DJSI testimonia il nostro impegno per l'integrazione della sostenibilità nella strategia aziendale e nei processi di business – ha sottolineato Francesco Starace, amministratore delegato di Enel - Questo ulteriore riconoscimento delle performance ambientali, sociali e di governance (ESG) del gruppo ci stimola a dare concretezza allo sviluppo di un modello di business energetico sempre più innovativo e al servizio dei nostri clienti, orientato alla creazione di valore condiviso, nell'interesse di tutti gli stakeholder e degli investitori”.


L'impegno del Gruppo Enel nella Corporate Social Responsibility (CSR) è testimoniato dalla presenza nei principali indici mondiali di valutazione della sostenibilità d'impresa, come Euronext-Vigeo, il Carbon Disclosure Leadership Index, il FTSE4Goode il Newsweek Green Ranking