Alta formazione per il sistema energetico del Mediterraneo

Pubblicato giovedì, 27 novembre 2014

Quattro giorni di intense attività, lezioni interattive e una tavola rotonda finale, per fare il punto sullo scenario energetico dell'area del Mediterraneo. New challenges for energy system in the Mediterranean Region, questo il titolo del corso di specializzazione riservato a 24 “addetti ai lavori” di istituzioni pubbliche e governative, autorità regolatorie e aziende del settore dell'energia di Paesi non UE dell'area del Mediterraneo. 

A promuovere l'iniziativa, la Fondazione centro studi di Enel, in collaborazione con l'International Energy Agency (IEA), l'Observatoire Méditerranéen de l'Energie (OME), la Renewable Energy Solutions for the Mediterranean (RES4MED) e la Venice International University (VIU). 

Il percorso formativo, svoltosi nei giorni scorsi a Venezia in seguito alla positiva esperienza dello scorso anno, ha fornito ai partecipanti un quadro d'insieme e aggiornato sui mercati dell'energia della regione, non solo attraverso lezioni affidate a esperti internazionali del settore, ma anche attraverso case study e laboratori. I 24 funzionari, provenienti dal Nord Africa e dall'area medio orientale del bacino del Mediteranno, sono stati infatti divisi in gruppi per approfondire direttamente specifiche tematiche di loro interesse e hanno poi presentato i risultati del loro lavoro in un'apposita sessione nell'ultima giornata di corso, condividendo con tutti i partecipanti le analisi realizzate sui diversi temi.

Una tavola rotonda, moderata da Nicolò Sartori, Senior Fellow di IAI, ha chiuso il corso ripercorrendo le principali materie affrontate nei quattro giorni di formazione: politiche e framework regolatorio nell'ara del Mediterraneo, sviluppo delle fonti rinnovabili, sistemi di interconnessione nella regione e con la sponda nord del Mediterraneo, business model per la transizione verso un sistema energetico moderno e integrato. 

Ad animare il seminario conclusivo sono intervenuti: Adam Brown, Senior Energy Analyst di IEA, Felice Egidi, Head of Regulatory Affairs, Enel Green Power, Roberto Vigotti, Segretario Generale, RES4MED, Matteo Codazzi, CEO del consorzio di ricerca CESI, e Benjamin Gallèpe, Direttore del Segretariato, MEDREG.