La Responsabilità Sociale d'Impresa, un valore per il Gruppo Enel

Pubblicato lunedì, 22 dicembre 2014

Il Club di Eccellenza nella Sostenibilità, con il sostegno della Direzione Generale Lavoro Autonomo, Economia Sociale e Responsabilità Sociale delle Imprese del Ministero del Lavoro e della Previdenza, ha presentato la strategia spagnola di Responsabilità Sociale d'Impresa, lo scorso 17 dicembre presso la sede di Endesa a Madrid.

Il Club consiste in un'associazione costituita da un gruppo di grandi aziende che si impegnano per una crescita sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale, e in Spagna rappresenta il forum di riferimento per la diffusione e la promozione di pratiche responsabili.

A presentare le linee guida Miguel Ángel García Martín, responsabile per il Ministero del Lavoro Spagnolo di Economia Sociale e Responsabilità Sociale delle Imprese, strutturate in tre parti: la trasparenza, il buon governo e l'esempio; la promozione prioritaria del lavoro; e infine la creazione di un quadro di riferimento comune per tutto il territorio. Obiettivo, coinvolgere imprese pubbliche e private per una società più competitiva, sostenibile e inclusiva, incoraggiando la promozione e lo sviluppo della CSR nel tessuto produttivo della Spagna.

GUARDA LA FOTOGALLERY

A spiegare nel corso dell'evento le nuove tendenze in materia di CSR il segretario generale del Club di Eccellenza nella Sostenibilità, Juan Alfaro. Quest'ultimo le ha illustrate “sulla base di studi e osservazioni che la nostra istituzione conduce, e da cui emergono i migliori esempi del settore, che includono temi come l'uguaglianza, l'influenza degli investitori istituzionali, la comunicazione o la mobilità sostenibile”.

La giornata ha visto, inoltre, la presentazione di best practice di alcune aziende quali Endesa, Mahou San Miguel, ORANGE, Red Eléctrica de Spagna e Seat.

“La città del futuro richiede una visione integrata, incentrata sul cambio delle abitudini comportamentali e sulle necessità del cittadino, che vada di pari passo con lo sviluppo dell'ambito tecnologico”, ha sottolineato Fernando Ferrando, responsabile Sostenibilità di Iberia. “Il nostro obiettivo è proprio rispondere alle esigenze dei clienti, in maniera efficiente e sostenibile”.

L'obiettivo principale del ciclo di workshop organizzati è stato quello di favorire e promuovere la CSR in tutto il Paese come fattore di competitività, sostenibilità e coesione sociale in aziende private e in organizzazioni pubbliche, tra imprenditori e liberi professionisti, e nei centri di formazione. Madrid ha rappresentato l'ultima tappa del ciclo di conferenze promosso dal Club di Eccellenza nella Sostenibilità, dopo quelle in Catalogna, nei Paesi Baschi, e in città come Valencia, Castilla e León.