Coelce, aiutare l'ambiente è vantaggioso

Pubblicato mercoledì, 7 gennaio 2015

Contribuire alla riduzione delle emissioni climalteranti ricevendo uno sconto in bolletta: è oggi possibile grazie a Conta Verde, la nuova iniziativa a favore dell'ambiente di Coelce, controllata del gruppo Enel che si occupa della distribuzione di energia elettrica in Brasile nello Stato di Ceará. In passato la società brasiliana aveva lanciato, nell'ambito di Enabling Electricity, il programma Ecoelceper trasformare la raccolta dei rifiuti in vantaggi economici per i clienti.

Il sistema sviluppato dal team di Ricerca & Sviluppo di Coelce consente di misurare la quantità di emissioni di CO2prodotte dal consumo di elettricità di ogni cliente, così come quelle risparmiate grazie al riciclo dei rifiuti. Coloro che aderiscono al programma potranno dunque ottenere uno sconto sulla bolletta elettrica proporzionale alle emissioni risparmiate.

Grazie a un consumo oculato di elettricità e al riciclo dei rifiuti è possibile evitare l'emissione in atmosfera di una grande quantità di CO2. Il contributo di ogni cliente Coelce verrà comparato e i consumatori più verdi saranno premiati” ha spiegato Sérgio Araújo, Head of Environment di Coelce. “Abbiamo addirittura casi di clienti in grado non solo di azzerare le emissioni prodotte, ma anche di accumulare credito da scontare sulle bollette future” ha aggiunto.

Ecoelce è stato premiato dalle Nazioni Unite per il suo contributo al raggiungimento del Millennium Development Goals. Ad oggi hanno beneficiato del programma circa 430mila clienti, sono state raccolte più di 18 tonnellate di spazzatura e il totale degli sconti in bolletta è pari a 2.38 milioni di Reais brasiliani (BRL).


Per partecipare al programma è sufficiente mostrare la propria bolletta elettrica a un service storeo a un centro di raccolta rifiuti della compagnia per ottenere una Ecoelce card. Ai diversi tipi di rifiuti consegnati corrisponde un determinato valore di sconto, che attraverso la card è automaticamente accreditato sulla bolletta del cliente. Se il bonus è maggiore dell'importo totale della bolletta, il surplus sarà scontato sulle fatturazioni future.