Enel e la strada dell'open innovation

Pubblicato venerdì, 24 aprile 2015

“La frase più pericolosa in assoluto è: 'Abbiamo sempre fatto così'". Sono parole di Grace Hopper, pioniera della programmazione informatica, che suonano quanto mai attuali nel mondo di oggi alle prese con una trasformazione che interessa ogni ambito della vita quotidiana, del lavoro e della stessa concezione di società: cambiare è ormai diventata una parola d'ordine, innovare è di fatto un obbligo.

La trasformazione del mondo dell'energia accompagna e alimenta lo sviluppo della società. E nell'epoca delle rinnovabili, della digitalizzazione della rete e delle smart technology che entrano sino nelle nostre case il cambiamento in atto nell'intero settore si manifesta a 360°, dalla produzione sino al consumo finale, e in un panorama globale dove l'intuizione avuta da una singola persone in un Paese può trasformare il modo di lavorare di intere società nel resto del mondo.

L'open innovation è diventata una chiave di volta del cambiamento grazie, in particolare, alla diffusione delle tecnologie digitali e a internet che hanno reso possibile la diffusione di conoscenze e competenze e la nascita di una rete di innovatori multipolare e in costante collegamento. Anche il settore energetico ha ormai imboccato la strada dell'open innovation nella consapevolezza che il patrimonio di know how e competenze maturato nei decenni può compiere il salto di qualità necessario alle nuove sfide solo grazie alla condivisione e alla contaminazione non solo tra imprese e centri di ricerca, ma anche tra grandi aziende e makers o startupper.

Enel crede nell'open innovation e ne percorre le strade in tutti gli ambiti della sua attività collaborando con agenzie e centri di ricerca come ENEA in Italia, aziende di altre industry come la multinazionale DCNS per la creazione del Marine Energy Research and Innovation in Cile, ma anche con startup e imprese 2.0 come accade con i bandi del programma europeo INCENSe realizzato in collaborazione con Endesa, Accelerace e Fundingbox. "Un investimento in conoscenza ripaga sempre con i migliori interessi" diceva Benjamin Franklin. E l'open innovation di Enel muove da questa consapevolezza per cambiare il mondo dell'energia e rispondere con sempre maggiore efficacia ai nuovi scenari globali.