Messico, EGP ed Enel Cuore per i bambini della comunità Zapotec

Pubblicato martedì, 7 aprile 2015

Gli studenti della scuola elementare Emilio Zapata della comunità rurale di Aguascalientes La Mata nel Comune di Ixtaltepec, nello stato di Oaxaca in Messico, potranno d'ora in poi contare su un'istruzione di maggior qualità e scoprire le possibilità offerte dalle nuove tecnologie.

A marzo, infatti, sono state consegnate alla scuola le attrezzature necessarie ad allestire una sala multimediale completa. È il primo risultato del progetto “Connettere per educare”, promosso da Enel Green Power Messico ed Enel Cuore Onlus (l'organizzazione senza scopo di lucro del Gruppo Enel), in collaborazione con l'Ong messicana Comitato Melendre.

L'obiettivo dell'iniziativa è assicurare ai ragazzi di età compresa tra 6 e 12 anni un ambiente educativo di alta qualità, comprensivo di strumenti tecnologici, servizi e attrezzature di base come tavoli, sedie, , computer e relativi supporti, proiettori, lavagne, scrivanie, reti e connessioni elettriche.

“Lo sviluppo sociale è essenziale per garantire ai bambini la possibilità di un futuro e di una vita migliore, e uno dei fattori chiave è l'educazione”, ha sottolineato Oscar Salcido, Sustainability Manager per il Messico e l'America Centrale Enel Green Power. “L'iniziativa - ha aggiunto - mira a migliorare la qualità dell'istruzione e il successo scolastico di tutti gli studenti della scuola Emiliano Zapata, contribuendo così positivamente allo sviluppo sociale di questa comunità rurale”.

La donazione alla scuola della comunità Aguascalientes La Mata nasce dal concorso La tua idea vola in alto, promosso nel 2013 da Enel ed Enel Cuore Onlus. L'iniziativa ha coinvolto i dipendenti del Gruppo nel mondo, invitati a proporre progetti di associazioni non-profit operative nei rispettivi Paesi, in modo che potessero essere sostenuti economicamente. Tra i sei progetti segnalati da EGP in Messico, il più votato è stato appunto “Connettere per educare”. Il programma è sviluppato dal Comitato Melendre, che lavora allo sviluppo della comunità Zapotec (gruppo indigeno che vive nello stato di Oaxaca), promuovendo l'uso sostenibile delle risorse naturali, preservando la cultura zapoteca e assicurando alle persone della comunità la possibilità di sviluppare le proprie capacità intellettuali, artistiche e professionali.