enel-tra-i-pionieri-dell-innovazione-energetica

Pubblicato martedì, 21 luglio 2015

In occasione di Expo Milano 2015, la rivista statunitense Newsweek ha dedicato all'Italia un report economico intitolato Italy's Innovation Renaissance. Dopo tre anni di recessione, grazie a una combinazione di diversi fattori, l'economia italiana è tornata a percorrere un lento ma stabile cammino di crescita. Le riforme economiche e regolatorie hanno incoraggiato numerose imprese italiane a investire in innovazione ed espansione sui mercati internazionali: un quadro ideale per l'Esposizione Universale di Milano, dove sono attesi oltre 20 milioni di visitatori da tutto il mondo.

Tra i protagonisti dell'innovazione, il report di Newsweek annovera il gruppo Enel, che in qualità di Official Global Partner ha curato la realizzazione di una vera e propria Smart city in miniatura nell'area di Expo 2015.

Enel è stata la prima utility al mondo a progettare e sviluppare contatori elettronici ed è l'azienda che può vantare il maggior numero di esemplari installati in Europa (quasi 40 milioni, di cui 34 in Italia). Entro il 2018 è prevista l'installazione di altri 13 milioni di contatori in Spagna, mentre progetti pilota sono attivi in Brasile, Cile e Filippine. La multinazionale elettrica ha inoltre siglato un accordo di cooperazione sulle Smart grid con la State Grid Corporation of China, e sta lavorando sul tema con diverse utilities asiatiche.

Il contatore elettronico trasmette i dati sui consumi direttamente ai fornitori di elettricità, che non hanno più bisogno di basarsi su stime o inviare tecnici per effettuare letture. Gli utenti possono inoltre tenere traccia dei propri consumi sul display del loro contatore e monitorare i costi dell'energia che stanno utilizzando.

"Grazie al contatore elettronico siamo stati in grado di ridurre i costi di gestione della rete elettrica e abbiamo la possibilità di offrire prezzi diversi in base ai momenti della giornata, contribuendo allo spostamento dei consumi verso fasce orarie con costi più bassi e rendendo più efficiente il consumo di energia per i nostri clienti" ha dichiarato l'amministratore delegato di Enel Francesco Starace in un articolo del report di Newsweek intitolato Pioneers in The Smart Power Revolution. "Ora vogliamo diffondere le innovazioni che stiamo sviluppando in quei Paesi dove la domanda di energia sta crescendo rapidamente".

Enel ha installato il primo contatore elettronico al mondo nel 2001. Ora, mentre numerosi Paesi europei non hanno ancora completato l'installazione su larga scala dei contatori di prima generazione, si sta preparando a lanciare la seconda generazione di questi dispositivi, con funzionalità extra come l'utilizzo della machine to machine communications (M2M), che consentirà di metterli in comunicazione diretta con altri elettrodomestici creando le premesse tecnologiche per un consumo più consapevole ed efficiente. Con lo stesso obiettivo, Enel è impegnata nello sviluppo di contatori intelligenti anche per la misura dei consumi di gas.