Enel al CGI 2015 Annual Meeting

Pubblicato martedì, 29 settembre 2015

Combattere il cambiamento climatico e favorire la transizione energetica utilizzando un approccio sistemico. Per raggiungere questi obiettivi, la Clinton Foundation offre sostegno in tutto il mondo a progetti in grado di coniugare abbattimento di emissioni climalteranti e crescita dell’economia.

Il gruppo Enel, attivo da anni nella riduzione di emissioni di CO2 e nella diffusione dell’accesso all’elettricità tramite il programma Enabling Electricity, è stato invitato dalla Fondazione a presentare una dichiarazione di impegno su due iniziative, in Africa e in Perù. I progetti sono stati selezionati, scrive la Clinton Foundation, come approccio esemplare nell’affrontare sfide critiche globali ed entreranno a far parte del portafoglio di progetti innovativi sostenuti dalla Fondazione, di cui hanno già beneficiato oltre 430 milioni di persone in oltre 180 paesi.

In rappresentanza di Enel, il responsabile Sostenibilità Andrea Valcalda ha partecipato al panel Climate Change and Resiliency: Redefining Business as Usual, tenutosi a New York nell’ambito del meeting 2015 della Clinton Global Initiative. Gli impegni, descritti nel documento Job Training and Clean Energy Access in Africa and Peru illustrato nel corso dell’evento, riguardano il sostegno di Enel Green Power allo sviluppo di comunità prive di un accesso affidabile alle fonti di energia.

Nel primo caso, la partnership tra EGP e l'ONG indiana Barefoot College per portare l'elettricità nei villaggi rurali e isolati dell’America Latina sbarca in Africa. Cinque donne di etnia Masai del Kenia e 40 donne della Tanzania si trasferiranno per sei mesi al Barefoot College in India, dove impareranno a installare e manutenere pannelli fotovoltaici. Al termine del training torneranno nei loro villaggi di origine per esercitare l’attività di “ingegneri solari”, formando altre donne ed esportando le loro competenze nei villaggi vicini. La società di Enel dedicata alle energie rinnovabili parteciperà inoltre alla costruzione del Barefoot College Training Center in Tanzania.

In Perù, Enel Green Power supporterà la crescita dell’economia della città di San Juan de Marcona, frenata da un sistema elettrico poco affidabile. Oltre a formare future ingegneri solari, EGP svilupperà una soluzione off grid per migliorare le attività di pesca nella zona, che beneficerà di nuove tecniche e della creazione di un allevamento per alghe e ricci di mare alimentato principalmente con energia rinnovabile.

La dichiarazione di impegno di Enel è disponibile sul sito della Clinton Foundation.