Enel Green Power punta sul Marocco

Pubblicato giovedì, 8 ottobre 2015

Abbondanza di risorse naturali di diversi tipi, domanda crescente di energia elettrica e un quadro regolatorio stabile sono da sempre le condizioni che Enel Green Power ritiene necessarie per investire in un Paese. Non stupisce dunque che il Marocco, che abbina i tre requisiti a un’economia in forte sviluppo, sia uno dei Paesi target di EGP in Nord Africa, secondo quanto previsto dal Piano Industriale 2015-2019 della società di Enel dedicata alle energie rinnovabili.

“Il Marocco è stato un pioniere delle energie rinnovabili in Nord Africa, delineando obiettivi di sviluppo ambiziosi e promuovendo un quadro normativo stabile e trasparente per lo sviluppo delle stesse. Enel Green Power ha già fatto il suo ingresso nel Paese istituendo una sede locale. Ora puntiamo a crescere con l’installazione di megawatt”, ha dichiarato Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel Green Power, nel corso del workshop “Italia e Marocco: prospettive e opportunità per una nuova partnership economica” tenutosi nella capitale marocchina Rabat. A organizzare l’evento è stato il Conseil du Développement et de la Solidarité, e tra gli ospiti era presente anche il ministro dello Sviluppo Economico italiano Federica Guidi, che ha incontrato il primo ministro marocchino Abdelilah Benkirane.

Attualmente in Marocco il settore delle rinnovabili contribuisce con 2,6 GW (pari al 34 per cento) ai 7,6 GW di capacità totale installata. Il governo marocchino ha avviato un vasto programma per sostenere efficienza energetica e fonti rinnovabili che prevede il raggiungimento, entro il 2020, di 2 GW di capacità da solare ed eolico (che costituiscono oggi circa l'11 per cento del mix di generazione).

In questo contesto, Enel Green Power ha già previsto la partecipazione a gare pubbliche per lo sviluppo di progetti green organizzate dall’Ufficio Nazionale dell’Energia Elettrica (ONEE) e dall’Agenzia Marocchina per l’Energia Solare (MASEN). E per supervisionare queste attività, lo scorso maggio la società del gruppo Enel ha aperto un ufficio di rappresentanza a Casablanca.