Endesa a tutto gas in Spagna

Pubblicato martedì, 3 novembre 2015

La crescita di Endesa attraverso la diversificazione dei business prosegue con l’aumento della sua quota di mercato nel settore del gas naturale. La società spagnola del gruppo Enel ha infatti completato l’acquisizione delle attività di commercializzazione di gas del gruppo Galp Energia in Spagna, iniziata lo scorso giugno. L’operazione, ha comunicato la società, ha un importo di 34,7 milioni di Euro e  diverrà efficace una volta ottenuta l’autorizzazione della Comisión Nacional de los Mercados y de la Competencia (CNMC).

L’acquisizione di un portafoglio di 230.000 clienti residenziali, che si aggiungono agli oltre 1,2 milioni – considerando anche quelli in Portogallo - già presenti in quello aziendale a fine giugno, consolidano Endesa come uno dei principali operatori del settore gas nella penisola iberica. In base al Piano Industriale 2015-2019, la società di Enel ha previsto una rapida crescita nel settore sia in Spagna – dove ha una quota di mercato del 19% - che in Portogallo. Nei prossimi quattro anni, infatti, i clienti serviti nella penisola iberica aumenteranno a 1,8 milioni, e la quantità di combustibile venduto passerà dagli attuali 5,5 miliardi di metri cubi (56 TWh) a oltre 6,8 miliardi di mc (70 TWh).

In particolare, in Portogallo Endesa prevede di quadruplicare la quota di gas naturale venduta entro il 2018. I contratti della società nel Paese prevedono ora forniture annuali per circa 350 milioni di metri cubi (3,4 TWh) di gas naturale, ma entro la fine di quest’anno l’ammontare supererà i 400 milioni di mc (4 TWh).

Una percentuale rilevante è costituita dall’approvvigionamento del settore industriale. Alla fine del 2014 le vendite di gas di Endesa (secondo maggior fornitore di energia elettrica nel Paese) alle imprese portoghesi hanno rappresentato infatti il 3,5 per cento di questo segmento di mercato e l’80 per cento dei contratti di gas dell’azienda in Portogallo.