Sostenibilità e trasparenza al centro del business

Pubblicato venerdì, 29 aprile 2016

Il numero sempre più grande di dati a disposizione di cittadini e investitori comporta per le imprese la necessità di comunicare le decisioni in maniera rapida e trasparente, in particolare in materie come il cambiamento climatico e i diritti umani.

Per questo, Enel sostiene Empowering Sustainable Decisions, la quinta edizione del GRI Global Conference - tra i principali eventi mondiali dedicati ai temi della sostenibilità e della trasparenza aziendale - che si svolgerà dal 18 al 20 maggio ad Amsterdam e coinvolgerà oltre 1.500 persone.
La conferenza è promossa dal Global Reporting Initiative (GRI), un’organizzazione internazionale indipendente che aiuta imprese, governi e altre organizzazioni a comprendere e comunicare l’impatto della sostenibilità nel business.

“Siamo felici di sostenere la quinta edizione del GRI Global Conference, in linea col nostro impegno per un dialogo aperto con i diversi rappresentanti del mondo della sostenibilità”, ha dichiarato il nostro amministratore delegato Francesco Starace. “L’implementazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile, stabiliti dalle Nazioni Unite al 2030, dovrebbe essere guidata da coloro che sono grado di coniugare gli obiettivi economici alla promozione di priorità socio-ambientali. Dal 2007 la collaborazione con il GRI ci ha consentito di porre la sostenibilità al centro della nostra strategia industriale”.

Siamo da anni partner del GRI per promuovere l’uso delle informazioni sulla sostenibilità nel processo decisionale delle aziende. Insieme lavoriamo all’identificazione di nuovi trend di sostenibilità e reporting, per ridefinire le pratiche di rendicontazione con l’obiettivo di rafforzare il ruolo dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nelle attività di reporting aziendale. In questo modo, le imprese potranno monitorare e anticipare l’evoluzione delle tematiche legate alla sostenibilità anziché doverne gestire le conseguenze.

Insieme al GRI abbiamo ideato e promosso – in collaborazione con SAP e Boston College Center for Corporate Citizenship - il Reporting 2025, un progetto per definire i temi-chiave su cui le aziende dovranno confrontarsi per transitare verso un’economia interamente sostenibile.
“Enel è leader mondiale nell’energia rinnovabile e si è impegnata a essere carbon neutral per il 2050”, ha sottolineato Michael Meehan, amministratore delegato di GRI. “La nostra partnership con Enel ci aiuta a creare una visione condivisa per un futuro dove il potere dell’innovazione per la sostenibilità porterà a una nuova era nel reporting aziendale, che sarà digitale, responsabile e interattivo”.

Dal 2003 pubblichiamo ogni anno il Bilancio di sostenibilità che dà conto degli sforzi del nostro Gruppo in aree come l’innovazione sostenibile, la protezione dell’ambiente e le relazioni con le comunità. Il documento è redatto secondo le linee guida del GRI, che per il nono anno consecutivo ci ha riconosciuto, con il livello più elevato di valutazione (A+), l’impegno per una rendicontazione trasparente e accurata in materia di sostenibilità.

Un altro passo importante nel percorso che abbiamo intrapreso adottando pratiche di sostenibilità economica e sociale e che prevede, come traguardo finale, il raggiungimento della carbon neutrality e quindi della totale sostenibilità ambientale entro il 2050.