Con CELG, Enel a quota 65 mln clienti

Pubblicato giovedì, 16 febbraio 2017

Il Gruppo Enel consolida la leadership globale nella distribuzione di elettricità, diventando uno dei maggiori operatori di rete al mondo, portando a circa 65 milioni i propri utenti finali

Un traguardo raggiunto grazie all’acquisizione in Brasile di CELG Distribuição S.A. (CELG), operatore pubblico dello stato di Goiás, nella regione centro-occidentale del Paese, privatizzato alla fine del 2016. 

Il passaggio a Enel Brasil del 94,8% di CELG, finora controllata dell’azienda elettrica statale Eletrobras, è stato formalizzato il 14 febbraio 2017, in occasione di una cerimonia a Palazzo Pedro Ludovico a Goiânia. La cessione è stata firmata dal governatore del Goiás Marconi Perillo, dal Country manager di Enel in Brasile Carlo Zorzoli e dal direttore di Global Infrastructure and Networks Livio Gallo.

A dicembre Enel si è aggiudicata la gara pubblica per la cessione della società, con un’offerta economica di 2,187 miliardi di Real brasiliani (circa 640 milioni di dollari USA).

L’acquisizione rappresenta una grande opportunità di sviluppo e crescita sia per il nostro Gruppo sia per il Goiás, come sottolineato, in una nota, dall’amministratore delegato di Enel Francesco Starace e dal direttore della Global Infrastructure and Networks, nel corso della firma della cessione.

Nell’ambito dell’operazione infatti, Enel ha previsto investimenti, finalizzati alla modernizzazione ed espansione del sistema di distribuzione gestito da CELG, portando in Brasile le tecniche più avanzate di automazione della rete di distribuzione, integrando il concetto di reti intelligenti, per migliorare la qualità dei servizi. Un progetto che si basa sulla sostenibilità del business e la soddisfazione dei clienti a lungo termine. L’obiettivo è favorire la crescita di un'area particolarmente vivace: a testimoniarlo il fatto che nel 2015, anno in cui in Brasile la domanda elettrica è stata negativa, in questa regione si è registrato un trend positivo del 2,5% rispetto al 2014 e CELG ha aumentato il numero di clienti di oltre 85.300 unità.

Fondata nel 1956, CELG opera in 237 comuni dello stato di Goiás e conta circa 2,9 milioni di clienti serviti attraverso una rete di oltre 200.800 chilometri. I servizi elettrici offerti si rivolgono a utenze residenziali, industriali, rurali, commerciali e alle amministrazioni locali.

L’acquisizione di CELG rappresenta dunque una nuova opportunità di crescita del nostro Gruppo nel paese sudamericano, dove attraverso Enel Brasil e le sue controllate siamo presenti nella generazione elettrica, sia termica che rinnovabile, e nella distribuzione. In quest’ambito le società Enel Distribuição Rio (ex Ampla) e Enel Distribuição Cearà (ex Coelce), servono un totale di circa 7 milioni di clienti, rispettivamente negli stati di Rio de Janeiro e Cearà.

Con l'ingresso sul mercato dello stato di Goiás, Enel Brasil diventa il secondo operatore di rete del paese, con circa 10 milioni di clienti, e il Brasile diventa il terzo mercato per numero di utenti finali del nostro Gruppo, preceduto solo da Italia e Spagna.