World Energy Outlook, l’anno dell’elettricità

Pubblicato mercoledì, 14 novembre 2018

L’anno scorso, per la prima volta, la quota di popolazione mondiale senza accesso all’energia elettrica è scesa sotto il miliardo di persone.

È uno dei dati più rilevanti che emergono dal World Energy Outlook 2018 dell’International Energy Agency (IEA), che è stato presentato ufficialmente il 13 novembre a Londra.

L’appuntamento con il lancio in Italia, invece, è per il 6 dicembre all’Auditorium Enel, a Roma: Fatih Birol, Direttore esecutivo dell’IEA, illustrerà le principali novità che emergono dallo studio; parteciperanno anche la Presidente Patrizia Grieco e il CEO e General Manager Francesco Starace.
Quest’anno il WEO dedica un focus speciale all’elettricità. Secondo lo studio la domanda di energia elettrica è destinata a crescere al doppio del ritmo della domanda di energia nel suo complesso. Secondo il WEO nel 2017 oltre 120 milioni di persone nel mondo hanno ottenuto per la prima volta l’accesso all’elettricità, ma il traguardo dell’obiettivo sostenibile numero 7 dell’Onu (accesso universale e conveniente all’energia) è ancora lontano: 600 milioni di persone nell’Africa sub-sahariana e 350 milioni in Asia vivono ancora senza elettricità.