Spagna: con le imprese per l'industria sostenibile

Pubblicato lunedì, 8 giugno 2015

Recuperare calore dalla produzione industriale per permettere alle aziende di ridurre i consumi di energia sino al 20% con risparmi annui di circa 400mila euro e l'abbattimento del 20% delle emissioni di CO2. Sono i risultati di un sistema innovativo ideato da Endesa e implementato con 15 progetti per le imprese dell'Associazione spagnola di fabbricanti di azulejos e pavimentazioni in ceramica (Ascer) che raccoglie più del 95% dei produttori iberici del settore.

Il sistema ideato da Endesa recupera il calore prodotto dai forni di cottura e lo devia verso gli essiccatori riducendo così il loro consumo di gas. La nuova tecnologia evolve il know how che la società iberica del Gruppo Enel ha maturato negli anni utilizzando olio diatermico come fluido termovettore al posto dell'aria. Questo permette di recuperare oltre l'80% del calore altrimenti perso, senza dover modificare le condizioni tipiche del processo di essicazione.

I tempi di ritorno economici per le aziende che utilizzano l'innovativa tecnologia di Endesa sono compresi tra i 2 e 3 anni e mezzo, e i vantaggi sono quantificabili nel breve termine come dimostra l'esempio di un'impresa dell'Ascer che ha applicato il sistema di recupero del calore ai camini di due forni ceramici per alimentare cinque essiccatori, ottenendo così il risparmio di oltre 7.500 MWh l'anno e la riduzione del consumo di gas combustibile.

L'industria ceramica spagnola dà lavoro a quasi 50mila persone, tra occupazione diretta e indiretta, rappresenta un ambito di eccellenza del sistema manifatturiero iberico, è tra i leader europei del settore e fra le prime nel mondo per livello di esportazioni. Essendo caratterizzata da un'alta intensità energetica - utilizza come combustibile soprattutto il gas naturale - l'industria della ceramica può arrivare ad avere una bolletta che pesa sino al 30% sui costi di produzione, per questo le aziende che la compongono sono tra le più impegnate nella ricerca di soluzioni per migliorare l'efficienza energetica e ridurre i consumi conseguendo vantaggi in fatto di sostenibilità e competitività.

Endesa offre alle imprese un servizio a valore aggiunto che unisce alla soluzione tecnologica anche un servizio di audit che include la raccolta e valutazione dei dati di produzione e consumo delle imprese, seguita dall'analisi su misura delle migliori soluzioni per aggiungere valore per l'azienda e il suo processo industriale. Una volta identificate le migliori opzioni di Endesa elabora e realizza il progetto 'chiavi in mano' verificandone il funzionamento per garantire non solo la manutenzione, ma anche la effettiva realizzazione dei risparmi.