Enel: le Assemblee straordinarie di Enel Chile ed Enel Generación Chile approvano la riorganizzazione societaria del Gruppo in Cile

Published on giovedì, 21 dicembre 2017 09:30

Roma/Santiago del Cile, 21 dicembre 2017 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che le Assemblee straordinarie degli azionisti delle controllate Enel Chile S.A. (“Enel Chile”) ed Enel Generación Chile S.A. (“Enel Generación Chile”) hanno adottato ieri le deliberazioni relative alla realizzazione della riorganizzazione delle partecipazioni societarie del Gruppo Enel in Cile (l’“Operazione”). In particolare, tali Assemblee straordinarie hanno deliberato, per quanto di rispettiva competenza, sulle seguenti fasi dell’Operazione, ciascuna delle quali risulta condizionata alla realizzazione delle altre:

  • l’integrazione in Enel Chile degli asset rinnovabili cileni posseduti da Enel Green Power Latin America S.A. (“EGP Latin America”), tramite fusione per incorporazione di quest’ultima nella stessa Enel Chile, essendo stato deliberato in proposito dall’Assemblea straordinaria di Enel Chile un aumento del capitale a servizio della fusione. Si segnala che i soci di Enel Chile che abbiano manifestato il proprio dissenso alla fusione avranno il diritto di recedere ai sensi della normativa vigente e che la medesima fusione risulta condizionata alla circostanza che il recesso sia esercitato da azionisti di Enel Chile che complessivamente rappresentino non più del 5% del capitale sociale. Si informa che la suddetta integrazione è stata approvata anche dall’Assemblea straordinaria degli azionisti di EGP Latin America;
  • il lancio da parte di Enel Chile di un’offerta pubblica di acquisto (“OPA”) sulla totalità delle azioni della controllata Enel Generación Chile detenute dai soci di minoranza, la cui efficacia risulta subordinata all’acquisizione di un numero complessivo di azioni tale da consentire ad Enel Chile di incrementare la propria partecipazione in Enel Generación Chile ad oltre il 75% del capitale sociale dall’attuale 60%. In sede di adesione all’OPA, gli azionisti di minoranza di Enel Generación Chile si impegneranno a reinvestire in azioni Enel Chile di nuova emissione una parte del corrispettivo ricevuto, essendo stato deliberato in proposito un aumento del capitale di Enel Chile a servizio dell’OPA;
  • la modifica dello statuto sociale di Enel Generación Chile, al fine di rimuovere i limiti al possesso azionario, che attualmente non permettono ad un singolo azionista di possedere oltre il 65% del capitale sociale.

Informazioni dettagliate sugli esiti delle predette Assemblee straordinarie degli azionisti sono a disposizione del pubblico sui siti internet delle società coinvolte www.enelchile.cl e www.enelgeneracion.cl.

     

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.