Enel vende quota di minoranza in due impianti eolici in Canada

Published on mercoledì, 7 febbraio 2018

  • Enel ha firmato un accordo con AIMCo a cui venderà il 49% degli parchi eolici di Riverview (115 MW) e Castle Rock Ridge (30,6 MW) per un corrispettivo da definire all’entrata in esercizio degli impianti
  • Enel costruirà gli impianti e ne manterrà la gestione una volta completati
  • La chiusura dell’operazione è prevista per la fine del 2019

 

Roma, 7 febbraio 2018 – Enel, attraverso la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America, Inc. (“EGPNA”), ha firmato un accordo di partnership con la Alberta Investment Management Corporation (“AIMCo”), a cui venderà il 49% delle azioni dei due parchi eolici Riverview (115 MW) e Fase 2 di Castle Rock Ridge (30,6 MW) che verranno realizzati nella provincia di Alberta, in Canada. Il corrispettivo totale della vendita sarà pagato alla chiusura dell’operazione e definito al momento dell’entrata in esercizio degli impianti, prevista per la fine del 2019.

Questo accordo segna un importante progresso nell’attuazione del nostro modello Build-Sell-Operate,” ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la Divisione globale per le energie rinnovabili di Enel. “Un modello di business che attira investimenti a lungo termine a sostegno del nostro portafoglio di progetti in mercati chiave. In particolare vediamo grandissime opportunità di crescita nel campo delle rinnovabili in Canada, nella provincia di Alberta, anche tramite partnership con importanti investitori locali come quella annunciata oggi”.

A seguito del completamento della transazione, EGPNA continuerà a gestire, operare e assicurare la manutenzione di entrambi i parchi eolici, in cui manterrà una quota di maggioranza del 51%.

Riverview Wind e Fase 2 di Castle Rock Ridge, un'espansione dell’esistente parco eolico di EGPNA Castle Rock Ridge (76,2 MW), si trovano entrambi a Pincher Creek, in Alberta. L'investimento complessivo nella costruzione dei due parchi eolici, la cui entrata in esercizio è prevista entro la fine del 2019, ammonta a circa 170 milioni di dollari USA. A regime, le due strutture dovrebbero generare circa 555 GWh l'anno, più che raddoppiando la capacità del Gruppo in Canada, attualmente di oltre 103 MW.

I due parchi eolici forniranno energia e crediti di energia rinnovabile all'Alberta Electric System Operator ("AESO") in virtù di due accordi ventennali di Renewable Energy Support assegnati ad Enel nel dicembre 2017 all’esito della prima gara indetta nell’ambito del Renewable Electricity Program della Provincia.

AIMCo è uno dei più grandi e diversificati gestori di investimenti istituzionali del Canada, con oltre 80 miliardi di dollari USA di asset gestiti, oltre a investimenti a livello globale per conto di 32 fondi pensione, governativi e fondazioni nella provincia di Alberta.

EGPNA è presente in 23 Stati americani e due province canadesi, con una capacità gestita di oltre 4,2 GW distribuita su quattro tecnologie rinnovabili: eolica, solare, geotermica e idroelettrica. In Canada, EGPNA gestisce due parchi eolici, Castle Rock Ridge a Pincher Creek, in servizio dal 2012, e St. Lawrence a Newfoundland  (27 MW), operativo dal 2009.

Enel Green Power, divisione rinnovabili del Gruppo Enel, è specializzata nello sviluppo e gestione di rinnovabili in tutto il mondo, con una presenza in Europa, America, Asia, Africa e Oceania. Leader mondiale nel settore dell'energia verde, con una capacità gestita di circa 40 GW e un mix di generazione che include l’eolico, il solare, la geotermia, le biomassa e l'energia idroelettrica, Enel Green Power è all'avanguardia nell'integrazione di tecnologie innovative in impianti rinnovabili.

PDF (0.08MB)DOWNLOAD