Enel lancia un’offerta pubblica d’acquisto volontaria sull’intero capitale di Eletropaulo in Brasile

Published on martedì, 17 aprile 2018 18:57

Roma, 17 aprile 2018 – Enel S.p.A. (“Enel”) informa che Enel Brasil Investimentos Sudeste, S.A. (“Enel Sudeste”), società interamente posseduta dalla controllata brasiliana Enel Brasil S.A. (“Enel Brasil”), ha lanciato in data odierna un’offerta pubblica volontaria per l’acquisizione dell’intero capitale della società di distribuzione elettrica brasiliana Eletropaulo Metropolitana Eletricidade de São Paulo S.A. (“Eletropaulo”) per un corrispettivo di 28,0 real brasiliani per azione, condizionata all’acquisizione di un numero totale di azioni rappresentative di oltre il 50% del capitale stesso (l’“Offerta”).

In base all’Offerta, l’investimento complessivo atteso ammonta sino ad un massimo di 4,7 miliardi di real brasiliani, pari a 1,1 miliardi di euro al cambio corrente. Enel Americas S.A., società controllata da Enel e che a sua volta controlla Enel Brasil, fornirà ad Enel Sudeste le risorse finanziarie necessarie per tale investimento.

L’operazione è coerente con l’attuale Piano Strategico del Gruppo Enel e, in caso di esito positivo, rappresenterebbe un altro passo avanti nel rafforzamento della presenza del Gruppo nel settore della distribuzione in Brasile.

L’esercizio dei diritti di voto delle azioni acquistate da Enel Sudeste nell’ambito dell’Offerta è subordinato all’approvazione da parte dell’autorità per la concorrenza brasiliana (Conselho Administrativo de Defesa Econômica - CADE), mentre l’esercizio del controllo su Eletropaulo da parte di Enel Sudeste è soggetto all’approvazione dell’autorità per l’energia elettrica brasiliana (Agência Nacional de Energia Elétrica - ANEEL).

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.