Enel, al via la sperimentazione del primo innovativo sistema di accumulo sulla rete ferroviaria russa

Published on venerdì, 25 maggio 2018

  • L’accordo è stato siglato a margine dell’Economic Forum di San Pietroburgo
  • Le batterie consentiranno un servizio ferroviario più rapido ed efficiente

 

Mosca - Roma, 25 maggio 2018 – Enel S.p.A. (“Enel”), attraverso la sua controllata per i servizi energetici avanzati Enel X, e RusEnergoSbyt, fornitore energetico[1] nato da una joint venture fra Enel ed ESN, hanno firmato oggi un accordo di partnership con la società ferroviaria russa (“RZhD”), principalmente dedicato allo sviluppo congiunto di sistemi di accumulo energetico innovativi da installare lungo la rete ferroviaria del Paese. E’ la prima volta che questo tipo di tecnologia viene utilizzata nel settore ferroviario.

L’accordo è stato siglato dall’Amministratore delegato e Direttore generale di Enel, Francesco Starace, e dal Direttore generale di RZhD, Belozerov Oleg Valentinovich, a margine dell’International Economic Forum di San Pietroburgo, con l’obiettivo di favorire la stabilizzazione della rete elettrica delle ferrovie russe, migliorare la gestione dei treni ed evitare costose ristrutturazioni della rete, altrimenti necessarie.

“Questo progetto è un eccellente esempio di come utilizziamo la nostra presenza a livello globale per portare le innovazioni tecnologiche nei più importanti mercati in cui siamo presenti in tutto il mondo. L’accordo siglato oggi è un entusiasmante passo avanti per Enel in Russia, e ci permette di diversificare ulteriormente le tecnologie di accumulo che forniscono soluzioni su misura in base alle richieste dei nostri clienti e del mercato,” ha dichiarato Francesco Starace, Amministratore delegato e Direttore generale di Enel. “E’ un piacere annunciare questa partnership con un’importante azienda come Ferrovie Russe, con la quale abbiamo delle ottime relazioni da anni.”

Enel è un'azienda elettrica multinazionale e leader integrato nei mercati globali dell’energia, gas e fonti rinnovabili. È la più grande utility europea in termini di capitalizzazione di mercato e figura tra le principali società energetiche europee in termini di capacità installata ed EBITDA reported. Il Gruppo è presente in oltre 30 paesi nel mondo, producendo energia con oltre 88 GW di capacità gestita. Enel distribuisce energia elettrica e gas attraverso una rete di oltre 2 milioni di chilometri. Con oltre 65 milioni di clienti aziendali e domestici a livello mondiale, il Gruppo vanta la più grande base clienti tra i concorrenti europei. La divisione delle rinnovabili, Enel Green Power, gestisce circa 42 GW di impianti eolici, solari, geotermici, a biomasse ed idroelettrici in Europa, nelle Americhe, in Africa, in Asia, e Australia. Enel X è la nuova business line globale di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l’energia mostra le migliori potenzialità di trasformazione: città, case, industrie e mobilità elettrica.

 

[1] RusEnergoSbyt è anche il fornitore di energia delle Ferrovie Russe RZhD