Enel si aggiudica il round finale nell’offerta pubblica per Eletropaulo

Published on giovedì, 31 maggio 2018 08:41

  • Enel Sudeste ha offerto il prezzo più alto nell’ambito dell’offerta pubblica volontaria per Eletropaulo a 45,22 reais brasiliani per azione

 

Roma, 31 maggio 2018 – Enel Brasil Investimentos Sudeste, S.A. (“Enel Sudeste”), società controllata da Enel S.p.A., ha migliorato i termini dell’offerta pubblica volontaria (l’”Offerta”) per l’acquisto dell’intero capitale sociale di Eletropaulo Metropolitana Eletricidade de São Paulo S.A. (“Eletropaulo”), lanciata lo scorso 17 aprile, offrendo un prezzo di 45,22 reais brasiliani per azione.

Si tratta del prezzo più alto tra quelli presentati nel processo di offerta concorrente in corso per Eletropaulo.

In conformità con la normativa brasiliana che disciplina l’Offerta, tale prezzo risulta quello finale al quale le azioni di Eletropaulo consegnate in adesione all’Offerta saranno assegnate ad Enel Sudeste nell’asta che si terrà il prossimo 4 giugno a San Paolo.

L’Offerta rimane condizionata, tra le altre cose, all’acquisizione di un numero totale di azioni rappresentative di oltre il 50% del capitale sociale di Eletropaulo.

Secondo i termini dell’Offerta così migliorata e qualora quest’ultima raggiunga il 100% delle adesioni, l’investimento complessivo atteso ammonta quindi fino a un massimo di circa 7.567 milioni di reais brasiliani, pari a circa 1.757 milioni di euro al cambio corrente. Tale importo si aggiunge all’impegno di sottoscrivere un successivo aumento di capitale di Eletropaulo di almeno 1,5 miliardi di reais brasiliani, pari a circa 350 milioni di euro al cambio corrente.

L’acquisizione di Eletropaulo accrescerebbe la già ampia base clienti di Enel in Brasile di ulteriori 7 milioni di clienti, raggiungendo così 17 milioni, e renderebbe Enel il primo operatore nel Paese, accelerando la traiettoria di crescita nelle più grandi aree metropolitane del mondo.

PDF (0.07MB)DOWNLOAD

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.