Enel e IDC siglano con IFC e BEI un accordo di finanziamento da 34 milioni di dollari USA per un impianto solare nello Zambia

Published on mercoledì, 20 giugno 2018

  • Il finanziamento per la costruzione dell’impianto solare Ngonye (34 MW[1]) di Enel in Zambia comprende prestiti senior fino a 10 milioni di dollari USA da IFC, fino a 12 milioni di dollari USA da IFC-Canada Climate Change Program e fino a 11,75 milioni di dollari USA dalla Banca europea per gli investimenti
  • Enel investirà 40 milioni di dollari USA nella costruzione di Ngonye, che è il primo impianto delGruppo nello Zambia

 

Roma e Lusaka, 20 giugno 2018 – Il gruppo Enel e la Industrial Development Corporation (IDC) dello Zambia hanno firmato oggi a Lusaka un accordo di finanziamento di circa 34 milioni di dollari USA per la costruzione dell’impianto solare Ngonye (34 MW1). Il finanziamento comprende prestiti senior di importo fino a 10 milioni di dollari USA dalla International Financing Corporation (IFC), membro del Gruppo Banca Mondiale, fino a 12 milioni dal IFC-Canada Climate Change Program e fino a 11,75 milioni dalla Banca europea per gli investimenti (BEI).

La firma di questo accordo di finanziamento segna un importante passo avanti verso l’avvio di una presenza operativa di Enel nello Zambia, e ci aiuta a rafforzare la nostra attività nel Paese,” ha dichiarato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la divisione per le rinnovabili del Gruppo. “Daremo il nostro contributo allo sviluppo sostenibile dello Zambia attraverso la nostra energia rinnovabile, valorizzando l’abbondanza di risorse naturali del Paese e promuovendo la cooperazione con i più importanti partner internazionali e locali nel quadro del programma Scaling Solar.”

"Accogliamo con entusiasmo la decisione di una nuova società di investire nel progetto Scaling Solar in Zambia, mentre continuiamo a promuovere nuove fonti di energia pulite e accessibili", ha dichiarato Mateyo C. Kaluba, Amministratore Delegato di Zambia Industrial Development Corporation. "IDC continuerà a essere un partner locale affidabile per gli investitori che presentino un interesse a lungo termine per investimenti in Zambia".

Ngonye, il primo impianto di Enel nello Zambia, si trova nella Lusaka South Multi-Facility Economic Zone nel sud del paese e fa parte del programma Scaling Solar, che nel giugno 2016 ha assegnato a Enel il diritto di sviluppare, finanziare, costruire, possedere e gestire l’impianto. Enel investirà un totale di circa 40 milioni di dollari USA nella costruzione della struttura, che dovrebbe produrre circa 70 GWh l'anno, aiutando il Paese a stabilizzare la fornitura di energia e a diversificare il proprio mix di generazione energetica.

L'impianto solare di Ngonye sarà di proprietà di una società veicolo della quale EGP deterrà l'80%, mentre la Industrial Development Corporation of Zambia (IDC) avrà una quota di minoranza del 20%. Il progetto per l’impianto solare comprende anche un accordo di fornitura energetica venticinquennale firmato con l’utility statale dello Zambia ZESCO.

Il programma IFC-Canada Climate Change promuove il finanziamento privato di progetti di energia pulita e ha ricevuto fondi nell'ambito del fast-start financing del Canada che promuove investimenti in energie rinnovabili e tecnologie a basse emissioni di anidride carbonica.

Scaling Solar è una iniziativa del Gruppo Banca Mondiale che aiuta i governi ad individuare e sviluppare rapidamente impianti solari su larga scala, beneficiando di finanziamenti privati, inclusi da USAID, l'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale, i ministeri degli esteri di Paesi Bassi e Danimarca e DFID (Dipartimento britannico per lo sviluppo internazionale).

Enel è una società multinazionale e un leader integrato dei mercati mondiali di elettricità, gas e rinnovabili. La più grande utility integrata d’Europa in termini di capitalizzazione di mercato, Enel figura tra le principali società energetiche europee in termini di capacità installata e di EBITDA reported. Il Gruppo è presente in oltre 30 paesi nel mondo e produce energia con una capacità gestita di 88 GW. Enel distribuisce elettricità e gas tramite una rete di oltre 2 milioni di chilometri e, con circa 72 milioni di clienti aziendali e domestici, vanta la più grande base clienti fra i concorrenti europei. La sua divisione per le rinnovabili, Enel Green Power gestisce circa 42 GW di capacità eolica, solare, geotermica e idroelettrica in Europa, le Americhe, Africa, Asia ed Australia.

La Industrial Development Corporation of Zambia è una società di investimento interamente controllata dal governo dello Zambia, costituita all'inizio del 2014. IDC facilita la fornitura e la raccolta di finanziamenti a lungo termine per progetti. Nel contempo, IDC funge da investment holding per le imprese di proprietà statale e nuovi investimenti finalizzati a generare guadagni per alimentare il costituendo Zambia Sovereign Wealth Fund. IDC è un azionista e investitore specializzato in un ampio spettro di settori, tra cui agricoltura, silvicoltura, manifattura, servizi finanziari, miniere, energia, telecomunicazioni, logistica, medicina, istruzione, turismo, proprietà immobiliare e media.

 

[1] Capacità DC, equivalente a 28 MW AC.