Enel nuovamente confermata nell’indice FTSE4Good

Published on mercoledì, 25 luglio 2018

  • Enel riafferma la propria posizione nell’indice a seguito della prima revisione semestrale del 2018
  • Anche le controllate del Gruppo, Endesa ed Enel Americas, sono state riconfermate, mentre Enel Chile vi è stata inclusa per la prima volta

 

Roma, 25 luglio 2018 - Enel S.p.A. (“Enel”) è stata nuovamente confermata nell’indice FTSE4Good, che classifica le migliori aziende sulla base delle loro attività nei settori ESG (Environmental, Social, Governance). La conferma segue la recente pubblicazione, da parte di FTSE4Good, della prima revisione semestrale 2018. Anche le controllate del Gruppo Endesa ed Enel Americas hanno riconfermato la propria presenza nell’indice, mentre Enel Chile vi è stata ammessa per la prima volta.

L’indice FTSE4Good misura il rendimento di società che dimostrano leadership nell’inclusione di pratiche sostenibili nel proprio business. Attraverso una metodologia di valutazione globale, FTSE Russell esegue una misurazione multidimensionale delle pratiche e dell’impegno delle aziende in ambito ESG, fornendo agli investitori uno strumento per la composizione e la gestione dei loro portafogli.

La metodologia si basa su dati di pubblico dominio e richiede un’elevata trasparenza da parte delle aziende. La riconferma di Enel sottolinea quindi il forte impegno del Gruppo nel promuovere la tracciabilità e la trasparenza, come ha dimostrato il Bilancio di sostenibilità 2017.

Oltre al FTSE4Good, il Gruppo Enel figura anche in altri importanti indici di sostenibilità, tra cui il Dow Jones Sustainability Index World, gli indici Euronext Vigeo, gli STOXX Global ESG Leaders e il Carbon Disclosure Leadership Index.

La leadership di Enel nel settore della sostenibilità, riconosciuta da questi indici, ha attirato un crescente interesse da parte degli investitori ESG, le cui quote in Enel continuano a crescere, tanto che al 31 dicembre 2017 rappresentavano oltre l’8,6% delle azioni Enel in circolazione, rispetto all’8% del 31 dicembre 2016.

Questo incremento rispecchia la crescente importanza attribuita dai mercati finanziari agli elementi non finanziari nella creazione di valore sostenibile di lungo periodo. Enel ha assunto una posizione di leader tramite una strategia basata sulla valorizzazione delle opportunità strategiche associate ai trend dell’urbanizzazione, dell’elettrificazione della domanda e della conseguente forte decarbonizzazione, per cogliere le opportunità derivanti dalla transizione globale verso nuove forme di energia e per svolgere un ruolo attivo di fronte a una sfida di tale portata.

La costante presenza di Enel nei principali indici di sostenibilità del mondo è il risultato di una strategia globale che riguarda tutti gli aspetti della sostenibilità e tutti gli stakeholder. Esempi di progetti di sostenibilità che Enel sta realizzando in tutto il mondo includono:

-       Villanueva, una storia di sostenibilità e innovazione https://www.enel.com/it/storie/a/2018/04/villanueva-parco-in-messico-nel-segno-innovazione-sostenibilita-di-enel

-       Dall'energia alla logistica: la nuova vita dell'ex centrale di Carpi https://www.enel.com/it/storie/a/2018/05/centrale-enel-carpi-polo-logistico-attraverso-cantiere-sostenibile

-       Oceans ’18: il nemico è di plastica https://www.enel.com/it/storie/a/2018/06/giornata-mondiale-oceani

Sostenibilità | luglio, 25 2018

Enel nuovamente confermata nell’indice FTSE4Good

PDF (0.12MB)DOWNLOAD