Enel raggiunge il 93,3% in Eletropaulo e consolida il controllo della societa’ brasiliana

Published on lunedì, 16 luglio 2018 19:43

·         Enel Sudeste ha acquistato un ulteriore 19,9% del capitale di Eletropaulo durante i 30 giorni successivi alla conclusione dell’OPA volontaria, portando la sua partecipazione complessiva al 93,3% del capitale di Eletropaulo dal precedente 73,4%

·         Il corrispettivo per l’acquisto di tale partecipazione complessiva ammonta a circa 7.069 milioni di reais brasiliani (circa 1.571 milioni di euro)

·         Al corrispettivo sopra indicato si aggiunge l’impegno di Enel Sudeste a sottoscrivere un prossimo aumento del capitale di Eletropaulo per almeno 1.500 milioni di reais (circa 333 milioni di euro), di cui 900 milioni di reais (circa 200 milioni di euro) già versati in conto futuro aumento di capitale

Roma, 16 luglio 2018 – Enel Brasil Investimentos Sudeste S.A. (“Enel Sudeste”), società controllata da Enel S.p.A. (“Enel”), ha ricevuto conferma che nel periodo compreso tra il 5 giugno ed il 4 luglio 2018, secondo quanto previsto dalla normativa della Borsa brasiliana, gli azionisti di Eletropaulo Metropolitana Eletricidade de São Paulo S.A. (“Eletropaulo” o la “Società”) le hanno venduto ulteriori 33.359.292 azioni di Eletropaulo, pari al 19,9% del capitale sociale, per il medesimo corrispettivo di 45,22 reais brasiliani per azione previsto per l’offerta pubblica volontaria (“OPA”) effettuata da Enel Sudeste per acquistare l’intero capitale della Società. La partecipazione complessiva posseduta da Enel Sudeste aumenta quindi al 93,3% del capitale di Eletropaulo dal precedente 73,4%.

L’annuncio di oggi, che rappresenta un risultato positivo per quest’ultima fase dell’acquisizione di Eletropaulo, segna un nuovo traguardo nella realizzazione della nostra strategia per l’America Latina. Attraverso Enel Americas, il Gruppo continua a rafforzare la sua posizione nella regione come leader integrato nei principali mercati del continente, tra i quali il Brasile è senza dubbio il più grande. Eletropaulo è un asset di qualità, che beneficierà in misura considerevole delle nostre competenze e della nostra esperienza a livello tecnico, mentre promuoviamo la creazione di valore per tutti gli stakeholder del Gruppo, crescendo nel mercato libero e nei nuovi servizi digitali al cliente”, ha dichiarato Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel.

L’investimento di Enel Sudeste per l’acquisto di tale partecipazione complessiva ammonta a circa 7.069 milioni di reais brasiliani, pari a circa 1.571 milioni di euro al cambio corrente.

A tale ammontare si aggiunge l’importo necessario ad assolvere l’impegno di Enel Sudeste a sottoscrivere la propria quota, nonché l’eventuale inoptato, di un prossimo aumento di capitale di Eletropaulo per almeno 1.500 milioni di reais brasiliani, pari a circa 333 milioni di euro al cambio corrente. Si segnala a tale ultimo riguardo che in data 26 giugno 2018 Enel Sudeste ha effettuato un versamento in conto futuro aumento di capitale di Eletropaulo pari a 900 milioni di reais brasiliani, pari a circa 200 milioni di euro al cambio corrente.

Si informa infine che in data 26 giugno 2018 l’autorità brasiliana per l’energia (Agencia Nacional de Energia Elétrica o “ANEEL”) ha reso nota l’approvazione dell’acquisizione del controllo di Eletropaulo da parte di Enel Sudeste verificatasi a seguito dell’esito favorevole dell’OPA sopra indicata.

Enel S.p.A. procede alla diffusione al pubblico delle informazioni regolamentate mediante l’utilizzo dello SDIR NIS, gestito da BIt Market Services, società del Gruppo London Stock Exchange, avente sede in Piazza degli Affari n. 6, Milano. Enel S.p.A. per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, ha aderito, a far data dal 1° luglio 2015, al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “eMarket Storage, consultabile all’indirizzo www.emarketstorage.com, gestito dalla suindicata BIt Market Services S.p.A. e autorizzato dalla Consob con delibera n. 19067 del 19 novembre 2014. Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015 Enel S.p.A. si è avvalsa al meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Compurteshare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.