L’AD di Enel firma un accordo di cooperazione strategica con le ferrovie russe

Published on mercoledì, 24 ottobre 2018

·         L’accordo è stato firmato a Mosca, a margine dell’incontro bilaterale fra i governi italiano e russo

·         La partnership estende la fornitura energetica alle Ferrovie tramite la società russa Rusenergosbyt, una joint venture tra Enel ed ESN

Mosca/Roma, 24 ottobre 2018 –, Enel S.p.A. (“Enel”) tramite Rusenergosbyt, la joint venture russa tra Enel ed ESN, ha siglato oggi un accordo di cooperazione strategica e ampliamento della partnership con la società per azioni Russian Railways (“RZhD”), che include un’estensione del contratto di fornitura energetica che lega le due società dal 2008. Attraverso i termini di questo accordo, le due aziende saranno in grado di pianificare interventi ed investimenti su orizzonti temporali più lunghi.

La cerimonia della firma si è tenuta oggi a Mosca, a margine dell’incontro bilaterale tra i governi italiano e russo, alla presenza del Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte e del Presidente russo Vladimir Putin.

Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel, ed Oleg Belozerov, amministratore delegato delle Ferrovie russe, hanno rinnovato l’accordo con l’obiettivo di assicurare una fornitura stabile e affidabile alla società ferroviaria russa, impegnandosi inoltre ad accrescere significativamente l’efficienza energetica in tutti i segmenti del settore dei trasporti anche mediante l’utilizzo di energia rinnovabile e promuovendo soluzioni di automazione e digitalizzazione.

Nel maggio 2018, Enel ha firmato con RZhD un accordo per lo sviluppo di innovativi sistemi di accumulo energetico da installare lungo la rete ferroviaria russa, un tipo di batterie tecnologicamente all’avanguardia e mai usato nel settore ferroviario mondiale.

 

ENEL IN RUSSIA

Enel opera in Russia dal 2004, e possiede il 56,4% di Enel Russia che gestisce quattro impianti termoelettrici con una capacità installata netta di 8,9 GW. In joint venture con ESN, il Gruppo possiede 49,5% di Rusenergosbyt (RES), uno dei principali fornitori russi di energia ed unico operatore energetico a fornire energia elettrica al sistema ferroviario russo in tutto il vasto territorio del paese.

Nel giugno 2017, Enel Russia si è aggiudicata due impianti eolici per una capacità installata totale di 291 MW. La costruzione dei due impianti sarà assicurata dalla divisione di Enel per le rinnovabili, Enel Green Power. I parchi eolici si trovano nelle regioni di Rostov (90 MW) e Murmansk (201 MW) ed entreranno in funzione rispettivamente nel 2020 e 2021.

Nell’ottobre 2017, Enel ha aperto un Innovation Hub presso lo Skolkovo di Mosca con l’obiettivo di estendere le collaborazioni con start-up globali mediante il contributo di società russe su progetti per l’innovazione e la sostenibilità.

ENEL

Enel è una società multinazionale e un leader integrato dei mercati mondiali di elettricità, gas e rinnovabili. Una delle più grandi utility d’Europa, Enel figura tra le principali società energetiche europee in termini di capacità installata e di EBITDA reported. Il Gruppo è presente in oltre 30 paesi nel mondo e produce energia con una capacità gestita di 89 GW. Enel distribuisce elettricità e gas tramite una rete di oltre 2,2 milioni di chilometri e, con circa 73 milioni di clienti aziendali e domestici, vanta la più grande base clienti fra i concorrenti europei. La sua divisione per le rinnovabili, Enel Green Power gestisce circa 43 GW di capacità eolica, solare, geotermica e idroelettrica in Europa, le Americhe, Africa, Asia ed Australia. Enel X è una nuova linea di business globale di Enel dedicata allo sviluppo di prodotti innovativi e soluzioni digitali nei settori in cui l'energia sta evidenziando il maggior potenziale di trasformazione: città, abitazioni, industria e mobilità elettrica.