Enel confermata da Euronext Vigeo-Eiris tra le 120 aziende più sostenibili al mondo

Published on martedì, 4 dicembre 2018

  • La società si riafferma all’interno degli indici Euronext Vigeo-Eiris World 120, Eurozona 120 e Europa 120, a seguito della revisione del secondo semestre 2018
  • Gli indici riconoscono ad Enel un ruolo di leadership nel promuovere un modello energetico a basse emissioni, tramite rinnovabili, digitalizzazione e soluzioni energetiche sostenibili, premiando nel contempo le sue pratiche di gestione aziendale responsabili
  • Tutti i tre gli indici includono anche Endesa, la controllata spagnola di Enel

 

Roma, 4 dicembre 2018 – Enel conferma la propria presenza nell’edizione di dicembre 2018 dell’indice Euronext Vigeo-Eiris World 120, a seguito della revisione del secondo semestre 2018. Due volte l’anno l’indice seleziona le 120 imprese più sostenibili sulle 1.500 principali società in termini di capitale flottante in Nord America, Asia-Pacifico ed Europa. L’azienda conferma inoltre la propria presenza negli indici Euronext Vigeo regionali - Eurozone 120 ed Europe 120, che selezionano, rispettivamente, le 120 imprese più sostenibili fra le maggiori 500 società col livello più alto di capitale flottante nell’area dell’euro e in Europa. Enel figura in tutti e tre gli indici fin dalla loro creazione, sei anni fa.

Nella revisione del secondo semestre 2018, gli indici Euronext Vigeo premiano il ruolo di leadership di Enel nel promuovere un modello energetico a basse emissioni, attraverso lo sviluppo delle rinnovabili, la digitalizzazione e soluzioni energetiche sostenibili. Gli indici riconoscono inoltre l'impegno di Enel nell’implementazione di pratiche di gestione aziendale responsabili nelle sue operazioni di business giornaliere, in particolare nei settori della corporate governance, della strategia ambientale e dei diritti umani.

Anche Endesa, la controllata spagnola di Enel, è stata inclusa nei tre indici, dopo essere stata ammessa per la prima volta nell’indice World 120 alla fine del 2014, e fin dalla creazione, negli indici Eurozone 120 ed Europe 120.

Vigeo Eiris, l'agenzia di rating ambientale, sociale e di governance (ESG) che produce gli indici, figura tra i più rinomati fornitori di servizi per gli investimenti sostenibili, con cui assiste gli investitori che intendono incorporare i criteri ESG nelle loro decisioni finanziarie. Per compilare gli indici Euronext Vigeo-Eiris, l'agenzia analizza le modalità con cui le imprese includono la sostenibilità nelle loro strategie aziendali e incorporano i fattori ESG nei processi decisionali.

Oltre a queste classifiche, il Gruppo Enel è presente in altri importanti indici di sostenibilità, quali il Dow Jones Sustainability Index, il FTSE4Good Index, gli indici STOXX Global ESG Leaders, il Carbon Disclosure Leadership Index, l'OEKOM "Prime”, gli indici ECPI, gli indici Thomson Reuters/S-Network ESG Best Practices, Thomson Reuters Diversity & Inclusion, l’Integrated Governance Index e la classifica Equileap's Top 200 sull'uguaglianza di genere.

La leadership di Enel in materia di sostenibilità, attira sempre più l'interesse degli investitori ESG, i cui investimenti nella società sono in costante crescita e rappresentano oltre l'8,6% del capitale sociale del Gruppo al 31 dicembre 2017, con un incremento del 46% rispetto al 2014. Questo aumento riflette la crescente importanza attribuita dal mercato finanziario agli elementi non finanziari nella creazione di valore sostenibile a lungo termine.

La consolidata presenza di Enel nei principali indici di sostenibilità a livello mondiale è dovuta a una strategia di ampio respiro implementata in collaborazione con tutti gli stakeholder, il cui contributo è fondamentale per confermare la promozione della sostenibilità nell'intera catena del valore dell'azienda. Alcuni esempi di come Enel sta attuando i propri impegni ESG con gli stakeholder, in particolare con clienti e fornitori, sono consultabili ai seguenti link:

-          La sostenibilità di Enel, la centralità del cliente:

https://www.enel.com/it/storie/a/2018/11/bilancio-sostenibilita-2017-enel-cliente-al-centro

-          La sostenibilità comincia dai fornitori:

https://www.enel.com/it/storie/a/2018/11/bilancio-sostenibilita-2017-enel-seeding-energies-catena-di-fornitura