Enel X e Intesa Sanpaolo siglano un accordo sulla riqualificazione energetica dei condomini

Published on venerdì, 7 giugno 2019

Roma, 7 giugno 2019 Enel X, la business line del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali, e Intesa Sanpaolo hanno siglato un accordo per il finanziamento degli interventi di riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica dei condomini.

L’intesa prevede che la Banca possa erogare un finanziamento per la realizzazione delle soluzioni proposte da Enel X per i condomini, attraverso l’offerta ViviMeglio, che comprende soluzioni che vanno dall’installazione del cappotto termico per l’isolamento acustico e termico dell’edificio, alla caldaia a condensazione fino alla pompa di calore per il riscaldamento centralizzato.

L’offerta consente di usufruire degli incentivi Ecobonus e Sismabonus recuperando fino all’85% delle spese sostenute per gli interventi di miglioramento energetico e messa in sicurezza sismica; cedendo ad Enel X tutte le detrazioni fiscali. Grazie all’accordo con Intesa Sanpaolo, il condominio potrà richiedere, per la parte di investimento eccedente il bonus fiscale, un finanziamento della durata massima di 10 anni. Quindi, in caso di cessione delle detrazioni fiscali ad Enel X e di finanziamento bancario per la quota residua, di fatto non vi sarà più alcun esborso economico da parte del condominio per la realizzazione dei lavori.

Il finanziamento bancario avrà condizioni dedicate, una riduzione del 50% delle spese di istruttoria e la garanzia di tempi certi e contenuti per la conclusione delle istruttorie di mutuo. Intesa Sanpaolo e Enel X intendono così mettere a fattor comune le rispettive competenze, offrendo a tutti i condomìni la soluzione di riqualificazione energetica più efficace e conveniente e l’opportunità di usufruire degli incentivi fiscali previsti.

“Con l’offerta ViviMeglio, Enel X si propone come interlocutore privilegiato in un mercato enorme e ancora sostanzialmente inesplorato; i proprietari degli immobili non dovranno più anticipare investimenti rilevanti per rimodernare i propri immobili e rivalutarne il valore ha commentato Giulio Carone, responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo di Enel X. ”L’accordo con Intesa Sanpaolo ci offre la possibilità di allargare la platea di condomini potenzialmente interessati al miglioramento energetico e alla sicurezza sismica e un’occasione importante per la valorizzazione del patrimonio immobiliare del Paese.

“Questo accordo si inserisce in un più ampio progetto di sviluppo del nostro patrimonio immobiliare a livello di sistema Italia”, ha commentato Andrea Lecce, responsabile Direzione Sales & Marketing Privati e Aziende Retail di Intesa Sanpaolo. “Stiamo parlando di un forte sostegno all’ecosistema casa, ovvero dall’acquisto dell’abitazione alla sua riqualificazione al fine di ottenere una maggiore efficienza energetica con conseguente maggior confort per i cittadini, e soprattutto minore impatto ambientale. Con un finanziamento dedicato ai Condomini, vogliamo supportare la gestione dell’immobile nella sua totalità: non solo la cura del singolo cliente ma l’insieme dei condòmini”.