ENEL GREEN POWER FIRMA UN ACCORDO DI CAPITAL CONTRIBUTION CON UN CONSORZIO GUIDATO DA J.P. MORGAN PER DUE IMPIANTI EOLICI IN USA

Published on martedì, 8 luglio 2014

Il consorzio si impegna a finanziare con circa 400 milioni di dollari Usa i progetti eolici di Origin e Goodwell, con una capacità installata totale di 350 MW

Roma - Boston, 8 luglio 2014 - Enel Green Power North America, Inc (“EGP-NA”), controllata statunitense di Enel Green Power S.p.A. (“Enel Green Power”), ha firmato un accordo di "capital contribution" per circa 400 milioni di dollari statunitensi con un consorzio guidato da J.P. Morgan.

Con tale operazione, il consorzio si impegna a finanziare il progetto eolico Origin, con una capacità installata di 150 MW, situato nelle contee di Garvin, Murray e Carter, in Oklahoma, e quello di Goodwell, con una capacità installata di 200 MW, nelle contee di Texas, in Oklahoma, e di Hansford, in Texas.

Il consorzio erogherà il finanziamento all’entrata in esercizio degli impianti, prevista nel quarto trimestre 2014, per l’impianto di Origin, e nel quarto trimestre 2015, per l’impianto di Goodwell, fatto salvo il rispetto dei requisiti specificati nell’accordo. Ad entrambi i progetti sono associati contratti di vendita a lungo termine dell’energia prodotta.

Francesco Venturini, Amministratore Delegato di Enel Green Power, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver raggiunto quest’accordo che sottolinea ulteriormente il nostro impegno in Nord America, dove siamo cresciuti con una presenza diversificata che include tutte le tecnologie rinnovabili, dall’idroelettrico al solare, dalla geotermia all’eolico. In quest’ultimo settore, in particolare, abbiamo triplicato negli ultimi quattro anni la nostra capacità installata”.

In base all'accordo, il consorzio guidato da J.P. Morgan effettuerà un apporto di capitale a EGP-NA, pari a un ammontare totale di circa 400 milioni di dollari statunitensi. Il consorzio ne riceverà in cambio una partecipazione con diritto di voto limitato che gli consentirà di ottenere una percentuale dei benefici fiscali che saranno riconosciuti ai progetti di Origin e Goodwell.

Enel Green Power supporterà gli obblighi derivanti dall’accordo della propria controllata statunitense con una parent company guarantee, non estesa al ritorno sull’investimento.


Enel Green Power è la Società del Gruppo Enel interamente dedicata allo sviluppo e gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale, presente in Europa e nel continente americano. Con una capacità di generazione di energia da acqua, sole, vento e calore della terra pari, nel 2013, a oltre 29 miliardi di kWh – una produzione in grado di soddisfare i consumi di oltre 10 milioni di famiglie e di evitare l’emissione in atmosfera di circa 16 milioni di tonnellate di CO2 - Enel Green Power è leader di settore a livello mondiale, grazie a un mix di tecnologie ben bilanciato, con una produzione largamente superiore alla media del settore. L’Azienda ha una capacità installata di circa 8.900 MW, con un mix di fonti che comprende l’eolico, il solare, l’idroelettrico, il geotermico e le biomasse. I circa 750 impianti operativi di Enel Green Power sono collocati in 16 paesi in Europa e nel continente americano.

Enel Green Power in USA - Enel Green Power opera in Nord America attraverso Enel Green Power North America, Inc. (EGP-NA), che possiede e gestisce oltre 90 impianti in 21 Stati americani e in 2 Province canadesi, per una capacità installata totale di circa 2.000 MW, diversificata su quattro tecnologie: eolico, geotermico, fotovoltaico ed idroelettrico.

 

Tutti i comunicati stampa di Enel Green Power sono disponibili anche in versione Smartphone e Tablet. Puoi scaricare la App Enel Mobile su: Apple Store, Google Play e BlackBerry App World

    

Price Sensitive | luglio, 08 2014

1662129-2_PDF-1.pdf

PDF (0.11MB)DOWNLOAD