ENEL E ROSSETI FIRMANO MEMORANDUM PER COLLABORAZIONE SU SOLUZIONI INNOVATIVE PER LE SMART GRID

Published on giovedì, 1 giugno 2017

Ai sensi del memorandum le due parti esploreranno insieme potenziali soluzioni innovative per le smart grid in Russia

San Pietroburgo, 1 giugno 2017 – Enel S.p.A. e Rosseti, operatore nazionale di reti energetiche in Russia, hanno siglato un memorandum d'intesa per collaborare su soluzioni innovative per le smart grid. L'accordo è stato firmato nell’ambito del Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) da Francesco Starace, AD e Direttore Generale di Enel, e Oleg Budargin, Direttore Generale di Rosseti.

"Questo memorandum di intesa ci consente di condividere la nostra esperienza in un settore che è fondamentale per la nostra strategia globale, ovvero la digitalizzazione della rete, con particolare riguardo ai contatori intelligenti, l'automazione della rete e la mobilità elettrica”, ha dichiarato Francesco Starace, AD e Direttore Generale di Enel. "Inoltre, il Memorandum d'intesa aprirà la strada a nuovi studi sul potenziale delle nostre soluzioni più innovative nella gestione delle smart grid, un settore in cui Enel è tradizionalmente un punto di riferimento d’eccellenza.”

“L’implementazione dei contatori intelligenti consentirà la costruzione dell’architettura del sistema energetico del futuro, lo sviluppo di nuovi servizi e la riduzione delle perdite di energia, ottimizzando i costi”, ha dichiarato Oleg Budargin, Direttore generale di Rosseti. “Si tratta di fattori importanti dal punto di vista dei clienti, che diventano una parte attiva del sistema e sono interessati all’incremento dell’efficienza dei propri consumi energetici, così come a quella del sistema nel suo insieme”.

Il memorandum, di durata biennale, mira a costruire relazioni di partenariato tra Enel e Rosseti attraverso lo scambio di informazioni, la condivisione delle ‘best practice’ e delle soluzioni tecnologiche nelle aree di lavoro delineate dall’accordo, come quelle dei contatori intelligenti e della digitalizzazione delle reti.

Enel e Rosseti metteranno a fattor comune il know-how nella costruzione, modernizzazione e manutenzione delle infrastrutture di rete, al fine di migliorare e potenziare la loro efficienza, affidabilità e sicurezza, con la possibilità di realizzare un progetto pilota congiunto per la creazione di un ‘cluster intelligente’ che operi sulla base di una piattaforma di tecnologie smart di Enel di ultima generazione.

Enel è leader mondiale nel settore delle tecnologie dei contatori intelligenti e tecnologie di rete digitali. La digitalizzazione è inoltre uno dei pilastri del Piano strategico 2017-2019 presentato da Enel a novembre. Nel 2001 Enel è stata la prima utility al mondo a implementare la tecnologia di smart metering, sostituendo i contatori convenzionali dei clienti italiani con smart meter digitali, ora in via di sostituzione con contatori di seconda generazione. Enel sta inoltre installando contatori intelligenti in Spagna e ha avviato progetti pilota in Romania, Cile, Brasile e Colombia. Inoltre, il Gruppo vanta numerosi progetti di smart city in tutto il mondo: Santiago in Cile, Buzios in Brasile, Malaga e Barcellona in Spagna.

Rosseti è una delle più grandi società energetiche mondiali. La società gestisce 2,3 milioni di km di linee elettriche e 496.000 sottostazioni con trasformatori per una capacità totale di oltre 773.000 MVA. Il Gruppo Rosseti comprende 36 società collegate e controllate. Rosseti è una società leader sul mercato russo per l’applicazione di tecnologie innovative al complesso della rete di trasmissione e distribuzione. L'azienda riserva grande attenzione a temi quali la conservazione energetica, l'efficienza energetica, la cooperazione internazionale, la protezione dell'ambiente e la sicurezza sul lavoro.

Generale | giugno, 01 2017

1667238-1_PDF-1.pdf

PDF (0.09MB)DOWNLOAD