“È la sostenibilità che deve guidare l’innovazione. Non c’è altra strada, per una utility non c’è innovazione senza sostenibilità”

– Francesco Starace, CEO e General Manager di Enel

Gestiamo quasi 42 GW di capacità proveniente da impianti idrici, eolici, geotermici, fotovoltaici e biomasse. Fra le società operanti nel settore delle rinnovabili a livello mondiale, presentiamo il più alto livello di diversificazione tecnologica. 

Siamo stati i primi al mondo a sostituire i tradizionali contatori elettromeccanici, presenti in Italia, con gli smart meter: i moderni contatori elettronici che consentono la lettura dei consumi in tempo reale e la gestione a distanza dei contratti. Un innovativo sistema di misurazione che è indispensabile per lo sviluppo delle reti intelligenti, delle smart cities e della mobilità elettrica.

Business e azionariato

Nel 2017 abbiamo prodotto complessivamente circa 249 TWh di elettricità, distribuito sulle nostre reti 445 TWh e venduto 284 TWh. Abbiamo conseguito ricavi per 74,6 miliardi di euro e l’EBITDA ordinario si è attestato a 15,7 miliardi di euro. Abbiamo inoltre venduto 11,7 miliardi di m3 di gas.

Quotati dal 1999 alla Borsa di Milano, siamo una delle società italiane con il più alto numero di azionisti, tra retail e istituzionali. Il nostro maggiore azionista è il Ministero dell’Economia e delle Finanze con il 23,6% delle azioni. Altre società del Gruppo sono quotate sulle principali Borse mondiali. Grazie al codice etico, al bilancio di sostenibilità, alla politica di rispetto dell’ambiente e all’adozione delle migliori pratiche internazionali in materia di trasparenza e di Corporate Governance, tra i nostri azionisti figurano i maggiori fondi d’investimento internazionali, compagnie di assicurazione, fondi pensione e fondi etici.

Nuova identità societaria

Il 26 gennaio 2016 a Madrid, presso la sede della controllata spagnola Endesa, abbiamo presentato la nuova identità societaria globale. Contestualmente sono stati svelati anche i loghi di Enel Green Power e di Endesa.

La nuova strategia di brand è l’incarnazione della strategia “Open Power”, annunciata nel novembre 2015 a Londra in occasione del Capital Markets Day, che si fonda sull’apertura come chiave di volta dell’approccio strategico e operativo del gruppo.

“Open Power richiede molto più che essere semplici generatori e distributori di energia elettrica. Il nostro nuovo brand incarna pienamente la natura innovativa, sostenibile, multidimensionale e aperta del Gruppo Enel”

– Francesco Starace, CEO e General Manager di Enel

Il nostro nuovo volto rappresenta l’immagine di una moderna utility aperta, innovativa e sostenibile, flessibile, reattiva e in grado di guidare la transizione energetica. Il logo, attraente e colorato, riprende i principi di “Open Power” e riflette la varietà dello spettro energetico, la natura poliedrica di un gruppo presente in 34 Paesi e la crescente diversificazione dei servizi offerti.

I dati economico-finanziari riportati in questa pagina sono aggiornati alle informazioni e ai risultati consolidati al 31/03/2018.