I principali trend, i rischi emergenti, le attività di stakeholder engagement, la strategia di Enel permettono di predisporre la matrice delle priorità di Enel (cosiddetta materiality analysis). La matrice, predisposta secondo le linee guida dei più diffusi standard internazionali, come il Global Reporting Initiative (GRI), rappresenta le priorità delle tematiche di interesse per gli stakeholder, incrociandole con la strategia industriale e con le priorità di azione del Gruppo.

Per rispondere in maniera sostenibile e flessibile a tale contesto di riferimento, il modello di business di Enel si basa su un Piano Strategico articolato secondo quattro pilastri principali declinati sia dal punto di vista industriale sia da quello ESG (Environmental, Social and Governance). A tali pilastri si affiancano la digitalizzazione e l’attenzione al cliente quali leve per promuovere ulteriore crescita ed efficienza.