Enel e Formula E, a New York si fa la storia

Pubblicato giovedì, 13 luglio 2017

Grazie alle monoposto elettriche della Formula E, il sogno di un gran premio di automobilismo nelle strade di New York diventa realtà.

Il 15 e il 16 luglio, per la prima volta nella storia di una competizione organizzata dalla FIA, i bolidi silenziosi del mondiale delle auto elettriche sfrecceranno a oltre 200 chilometri all'ora sui 1,947 chilometri del Red Hook Circuit a Brooklyn, nel cuore della Grande Mela. A fare da sfondo alla nona e decima tappa della terza stagione della Formula E lo skyline di Manhattan e la Statua della Libertà.

Enel, Official Power Partner, sarà co-protagonista del New York City Qualcomm ePrix, portando nella metropoli tecnologie energetiche all'avanguardia che contribuiranno a rendere sempre più sostenibile e a ridotte emissioni di CO2 ogni aspetto della manifestazione.

A New York, con l’aiuto di Enel Green Power North America e Demand Energy Networks (DEN), recentemente acquisita, specializzata nello sviluppo di software per lo storage e principale operatore nel settore sul mercato di NY, Enel sarà ancora una volta in pista con le sue tecnologie energetiche innovative e green (smart meter, energy storage, pannelli solari e colonnine di ricarica).

Il nostro Gruppo sta infatti sperimentando soluzioni energetiche innovative per trasformare la Formula E in un evento energetico all'avanguardia e carbon neutral, e in occasione del NYC ePrix, insieme a Demand Energy, abbiamo fornito un sistema di storage intelligente, per ottimizzare il consumo di energia, gestire il carico elettrico complessivo nei paddock e il flusso di energia della gara in tempo reale. In pratica quando la rete raggiunge il picco massimo di richiesta di elettricità, intervengono le soluzioni di storage di DEN per evitare interruzioni di energia.

Un sistema, quello sviluppato da DEN, che non è inedito per la città di New York. L’azienda ha infatti sviluppato un progetto al Marcus Garvey Village, che prevede l'installazione di una microgrid urbana di alta qualità, integrata con un impianto fotovoltaico da 400 kW, un sistema a celle a combustibile da 400 kW e batterie al litio gestite attraverso il DEN.OS (Distributed Energy Network Optimization System), la piattaforma software sviluppata sempre da Demand Energy, che permette di controllare da remoto le risorse energetiche distribuite ottimizzando consumi e costi dell'elettricità. Il progetto rientra nel primo programma di gestione della domanda energetica nella zona di Brooklyn-Queens promosso dall'utility Con Ed, e realizza la prima microgrid integrata da storage installata nella città in ambito abitativo. Il progetto utilizza, inoltre, il primo sistema di batterie agli ioni di litio approvato per l'installazione in un complesso residenziale formato da 625 unità abitative.

Negli Stati Uniti Enel ha una consolidata presenza attraverso Enel Green Power North America, che gestisce 3,3 GW di capacità rinnovabile installata, tra cui l'innovativo impianto ibrido (geotermico-solare fotovoltaico-solare termodinamico) di Stillwater, mentre alti 898 MW sono attualmente in costruzione. Negli ultimi mesi, l’azienda ha ampliato i propri orizzonti arricchendo il proprio portafoglio con l'acquisizione di Demand Energy, e più di recente ha sottoscritto un accordo per acquisire EnerNOC, società con base negli Stati Uniti leader nei servizi di gestione energetica smart.

Vi aspettiamo in pista per scoprire i vantaggi e le soluzioni innovative per la mobilità elettrica e per la nuova dimensione sostenibile del motorsport, realizzate da Enel per la Formula E.