Il Sudafrica si rinnova con sole e vento

Pubblicato martedì 8 febbraio 2016

“Il Sudafrica ha una media di emissioni di CO2 tra le più alte al mondo e si affida soprattutto al carbone per la generazione di energia elettrica”

L'Accademia del sole

Sin dall'inizio della nostra presenza nel Paese abbiamo avviato corsi di formazione presso scuole tecniche locali sulle tecnologie fotovoltaiche ad uso domestico. Da questa prima esperienza, già nel giugno 2014, è nata Enel Green Accademy.

La nostra “Accademia del sole“, realizzata in collaborazione con Master Artisan Academy South Africa, contribuisce a rendere le rinnovabili un'opportunità di sviluppo per il Paese a più livelli, coniugando business e sviluppo sociale.

Il Sudafrica registra da tempo il progressivo declino di professioni e competenze nell'ambito dei lavori tecnici e dell'artigianato. Attraverso l'Accademia offriamo corsi gratuiti e intensivi ai giovani locali, neodiplomati o in cerca della prima occupazione, che in questo modo possono imparare un lavoro specializzato in un settore dalla grandi prospettive nel Paese.

“Abbiamo collegato alla rete elettrica sudafricana il nostro primo campo fotovoltaico nel maggio del 2014. Oggi stiamo realizzando 6 nuovi impianti, 4 solari e 2 eolici, ai quali si aggiungono altri 6 progetti per l'energia del vento di prossima costruzione”

Le rinnovabili arrivano in casa

Il mercato fotovoltaico domestico sta muovendo i primi passi in Sudafrica per andare incontro all'esigenza dei cittadini che desiderano diventare auto-produttori di elettricità pulita per ridurre i loro consumi e sottrarsi ai rischi dei blackout.

Siamo tra i primi operatori ad aver cominciato a proporre a famiglie e piccole imprese soluzioni innovative per l'indipendenza energetica e l'utilizzo sostenibile dell'elettricità in ambito domestico integrando anche mini impianti fotovoltaici con sistemi domestici per l'accumulo di energia.

“Enel Green Accademy offre corsi di formazione gratuiti e intensivi ai giovani locali per imparare un lavoro specializzato nel settore delle tecnologie fotovoltaiche”