Rinnovabili, Catania capitale dell'innovazione

Rinnovabili, Catania capitale dell'innovazione

Inaugurato il nuovo Enel Innovation Hub&Lab in Sicilia, dedicato a startup e PMI specializzate in tecnologie rinnovabili, che lavorerà in sinergia con gli altri nostri Innovation Hub nel mondo

Il taglio del nastro è avvenuto davanti a una mappa a tutta parete, una gigantesca cartina geografica del mondo. Dopo Tel Aviv, San Francisco, Rio de Janeiro, Santiago del Cile, Mosca, Madrid, Pisa, lì, sulla mappa dell’innovazione di Enel, ora c’è anche Catania dove, il 13 luglio, abbiamo inaugurato il nuovo Innovation Hub&Lab. Un campus tecnologico all’avanguardia, in località Passo Martino, a pochi chilometri dalla città siciliana: 100mila metri quadrati di superficie, di cui 1000 di laboratori indoor e 30mila di test outdoor, che punta a diventare uno snodo internazionale di innovazione sulle tecnologie legate alle fonti rinnovabili.

Catania candidata a diventare l'Energy Valley

“Oggi la competizione sulle rinnovabili è feroce e si fa soprattutto sulla riduzione dei costi, noi invece vogliamo essere competitivi innovando, dobbiamo mantenerci sulle frontiere dell’innovazione come surfisti sulle onde” ha spiegato all’inaugurazione il CEO di Enel Green Power Antonio Cammisecra.

“Siamo leader mondiali nelle energie pulite quindi possiamo pensare in grande” ha aggiunto Ernesto Ciorra, Direttore Innovability del nostro Gruppo, secondo il quale grazie al nuovo centro di Catania, l’Etna Valley si candida a diventare la nuova Energy Valley.

La parola chiave è la stessa che ha ispirato la nascita degli altri Enel Innovation Hub nel mondo: Open Innovation. Quello di Catania sarà un luogo aperto al mondo. “Qui facciamo ricerca da molti anni, qui abbiamo inventato un nuovo modulo fotovoltaico e qui porteremo i migliori del mondo a lavorare con le nostre persone: noi aiuteremo loro e loro aiuteranno noi” ha raccontato Cammisecra.

“Sì, perché le tecnologie sono sempre figlie delle persone” ha spiegato Ciorra che ha citato la storia della Ultrasolar di Santosh Kumar, una startup che ha sviluppato una tecnologia per aumentare la potenza dei pannelli solari, cresciuta grazie alla collaborazione con il nostro Gruppo e alla sperimentazioni rese possibili nei laboratori di Catania.

Enel Innovation Hub&Lab: dove nascono le idee

Da quasi quarant’anni la Sicilia rappresenta per il nostro Gruppo un punto di riferimento per le tecnologie green in Italia. Nel 1980 Enel ha partecipato alla fondazione di Phoebus, una società che utilizza il sito per la ricerca nel campo solare, in particolare fotovoltaico e termico. Il laboratorio di ricerca di Passo Martino nasce nel 2007. Non lontano da qui, nel 2010, è stata inaugurata la centrale solare termodinamica Archimede mentre a Passo Martino ha sede anche la 3SUN, la fabbrica di Enel Green Power che produce pannelli solari ad alta efficienza. E proprio la sinergia con 3SUN è la dimostrazione di come qui l’innovazione possa entrare in produzione e diventare subito applicazione industriale.

Oggi l’ultimo passo: il Lab Enel Green Power di Catania diventa anche Hub, cioè un luogo per ospitare startup e innovatori da tutto il mondo, sinergicamente integrato con la rete dei nostri Innovation Hub nelle aree del mondo con il più alto tasso di innovazione. Uno spazio a disposizione per sperimentare nuove soluzioni nel campo delle rinnovabili e condividere il know how e le competenze delle nostre business line.  

L’obiettivo è fare scouting di idee, in particolare in ambito solare, storage, micro-grid ed eolico, e accompagnarle nel loro percorso verso lo sviluppo industriale. A Passo Martino si stanno già sperimentando strumenti per la pulizia automatica dei pannelli fotovoltaici, l’utilizzo di droni per la raccolta di dati e informazioni sugli impianti, sistemi fotovoltaici galleggianti (PV floating) e nuovi wearable per il miglioramento della sicurezza. Non mancano laboratori dedicati alla ricerca di soluzioni disruptive in campo energetico con particolare focus sull’utilizzo di nuove tecnologie, come IoT (Internet of Things), big data, automazione e intelligenza artificiale, realtà aumentata.

Attraverso la nostra piattaforma di crowdsourcing, nel settembre del 2017 abbiamo lanciato anche una call rivolta a startup e piccole medie imprese, offrendo la possibilità di usufruire di percorsi di accelerazione a Passo Martino. Al bando hanno risposto più di 200 progetti tra i quali ne sono stati selezionati 33quattro dei quali sono già in fase di test nell’Innovation Hub&Lab.

Catania è già al lavoro: mentre lei guarda al mondo, il mondo delle rinnovabili la guarda.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi