Delibere del Consiglio di Amministrazione di Enel S.p.A. che hanno autorizzato l'emissione di prestiti obbligazionari

Di seguito si riportano le delibere del Consiglio di Amministrazione di Enel S.p.A. che hanno autorizzato l'emissione di prestiti obbligazionari.

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 30 luglio 2009 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 30 giugno 2010 per un importo complessivo massimo pari al controvalore di 10 miliardi di Euro

PDF (0.03MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 4 novembre 2009 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 31 dicembre 2010 per un importo complessivo massimo pari al controvalore di 4 miliardi di Euro

PDF (0.03MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 2 marzo 2011 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 31 dicembre 2011 per un importo complessivo pari al controvalore di 1 miliardo di Euro

PDF (0.04MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 16 giugno 2011 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 31 dicembre 2012 per un importo complessivo pari al controvalore di 5 miliardi di Euro, con contestuale revoca della deliberazione consiliare del 2 marzo 2011 sopra indicata, per la parte non ancora eseguita

PDF (0.04MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 9 novembre 2011 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 31 dicembre 2012 per un importo complessivo pari al controvalore di 5 miliardi di Euro, con contestuale revoca della deliberazione consiliare del 16 giugno 2011 sopra indicata, per la parte non ancora eseguita

PDF (0.04MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA dell'11 settembre 2012 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro od altra valuta entro il 31 dicembre 2013 per un importo complessivo pari al controvalore di 5 miliardi di Euro, con contestuale revoca della deliberazione consiliare del 9 novembre 2011 sopra indicata, per la parte non ancora eseguita

PDF (0.06MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 7 maggio 2013 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare in Euro o altra valuta entro il 31 dicembre 2014 per un importo complessivo pari al controvalore di 5 miliardi di Euro

PDF (0.07MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell'Enel SpA del 26 gennaio 2015 che ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, da collocare entro il 31 dicembre 2015 per un importo complessivo massimo in linea capitale pari al controvalore di 1 miliardo di euro al servizio di offerte di scambio con prestiti emessi dalla stessa Enel SpA già in circolazione

PDF (0.08MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell’Enel S.p.A. del 12 aprile 2017 che ha deliberato l’emissione, entro il 31 dicembre 2018, di uno o più prestiti obbligazionari, per un importo complessivo massimo pari al controvalore di 7 miliardi di euro, da collocare presso investitori istituzionali

PDF (0.08MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell’Enel S.p.A. del 9 maggio 2018 che ha deliberato l’emissione, entro il 31 dicembre 2019, di uno o più nuovi prestiti obbligazionari non convertibili subordinati ibridi, per un importo complessivo massimo pari al controvalore di 3,5 miliardi di euro, da collocare presso investitori istituzionali comunitari o extracomunitari

PDF (0.3MB) Scarica

Verbale del Consiglio di Amministrazione dell’Enel S.p.A. del 10 giugno 2020 che ha deliberato l’emissione, entro il 31 dicembre 2021, di uno o più prestiti obbligazionari non convertibili subordinati ibridi, per un importo complessivo massimo pari al controvalore di 1,5 miliardi di euro, da collocare esclusivamente presso investitori istituzionali comunitari o extracomunitari

PDF (0.19MB) Scarica

Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2020

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi