CONCLUSO ARBITRAGGIO TRA ENEL E AGSM VERONA

Soddisfazione per il valore attribuito dagli arbitratori
Roma, 31 luglio 2002 - Enel prende atto con soddisfazione della conclusione dell’arbitraggio con AGSM Verona per la cessione, ai sensi del Decreto Bersani, della rete di distribuzione elettrica nei comuni di Verona e Grezzana e considera vantaggiosa la cifra di 107, 68 milioni di Euro indicata dal collegio degli arbitratori. La valutazione stabilisce un valore per singolo cliente pari a 1.200 Euro ed un multiplo del margine operativo lordo per il 2001 pari a 8,9 o 9,8 se si esclude dalla tariffa fissata dall’Autorità la componente straordinaria della “gradualità” inclusa soltanto per l’anno 2001. Il ramo d’azienda serve 90 mila clienti ed ha un'estensione della rete elettrica di oltre 1.800 chilometri. AGSM. prende atto della positiva conclusione del lodo relativo alla cessione della rete Enel nei comuni di Verona e Grezzana anche in considerazione dell'importanza che potrà rivestire tale servizio nella strategia di allargamento delle competenze e sviluppo della multiutility veronese.

Enel - AGSM Verona.PDF

PDF (0.03MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi