INCIDENTE STRADALE IN QATAR. DECEDUTI QUATTRO ITALIANI

Doha, 26 settembre 2002 - In un tragico incidente stradale, avvenuto ieri sera in Qatar, hanno perso la vita 4 italiani, impegnati nel cantiere di Ras Laffan, dove Enelpower sta costruendo una centrale termoelettrica e un desalinatore. Per cause ancora da accertare, un pulmino con a bordo 9 persone si è scontrato con un mezzo pesante. Nell’incidente hanno perso la vita sei passeggeri: un dipendente di Enelpower, Carlo Covre di 50 anni di La Spezia, tre italiani dipendenti di ditte appaltatrici, Giuseppe Ricci della società svizzera Aczenta International di Zurigo, Andrea Bergamini della società Cosacem di Porto Scuso (CA), Enrico Tento della società Frag di Milano, e due indiani, un dipendente General Electric e l’autista. Gli altri 3 passeggeri sono rimasti feriti: uno, l’ingegnere Luigi Salvatore della società Frag, in modo molto grave. Attualmente sono ricoverati presso l’ospedale di Doha. Enelpower, nell’esprimere cordoglio alle famiglie ha messo a disposizione dei parenti tutti i mezzi necessari per un primo supporto.

Incidente Qatar.PDF

PDF (0.02MB) Scarica
Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi