ENELPOWER OTTIENE FINANZIAMENTO PER LA COSTRUZIONE DI UNA LINEA ELETTRICA DI 1.095 KM IN BRASILE

Roma, 28 ottobre 2002 – La società TSN (Transmissora Sudeste Nordeste), controllata al 98,2% da Enelpower, ha firmato con il brasiliano Banco Nacional de Desenvolvimento Econômico e Social (BNDES) il contratto di finanziamento del progetto per la costruzione e l’esercizio di una linea di interconnessione elettrica in Alta Tensione in Brasile della lunghezza di 1.095 km. Il project financing prevede un importo massimo di 556 milioni di Real (circa 150 milioni di Euro) entro il 2016. TSN si era aggiudicata il 31 agosto 2000 da ANEEL (Agencia Nacional de Energia Electrica) la concessione trentennale di costruzione e gestione della nuova linea che collegherà gli stati brasiliani di Goias e Bahia. Il progetto, che prevede anche la costruzione di 5 sottostazioni da 500 / 230 KV, ha un costo complessivo intorno agli 850 milioni di Real (circa 230 milioni di Euro). La progettazione e la costruzione della linea sono state realizzate da Enelpower e dalla sua controllata Enelpower do Brasil: i lavori termineranno a fine dicembre e l’entrata in servizio della linea è prevista ai primi dell’anno prossimo. Enelpower, società d’ingegneria del Gruppo Enel, è oggi leader in Italia nel settore dell’Engineering and Contracting della generazione di energia elettrica. La società è attualmente impegnata nella costruzione e nella trasformazione a ciclo combinato di centrali per Enel Produzione, Endesa Italia, Edipower, AEM Milano, ASM Brescia. Oltre che in Sud America, all’estero è significativamente presente in Europa, Africa e Medio Oriente (Arabia Saudita, U.A.E., Qatar, Oman) dove è impegnata nella costruzione di grosse centrali termoelettriche (convenzionali e a ciclo combinato). L’attuale portafoglio, che supera i 3,6 miliardi di Euro, comprende oltre 15.000 MW di impianti di produzione termo ed idroelettrica e circa 2.800 km di linee di trasmissione in Alta Tensione.

Enelpower in Brasile.PDF

PDF (0.02MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.