ENEL: PIENO SUCCESSO DELLA LINEA DI CREDITO DA 5 MILIARDI DI EURO

Aderiscono 20 banche estere e 8 italiane. Oversubscription del 25%
Roma, 14 novembre 2002 – E’ stata stipulata oggi a Roma la linea di credito revolving da 5 miliardi di euro di Enel Spa che gode dei rating A+ di S&P, A1 di Moody’s e AA- di Fitch. L’operazione, diretta da Mediobanca e JP Morgan, ha riscosso il pieno successo del mercato, con una oversubscription superiore al 25%. Hanno aderito nel complesso 28 banche, di cui 8 italiane e 20 estere. La linea di credito ha una durata di 364 giorni ed un all in cost, in caso di utilizzo al 100%, pari ad Euribor + 0,33%, ovvero circa 7 punti base al di sotto della linea in scadenza che era di pari durata e importo. L’indebitamento netto consolidato di Enel al 30 settembre 2002 è pari a 23.377 milioni di euro, in calo del 2,3% rispetto al 30 giugno scorso. Nello stesso periodo, il debito a breve termine, pari a 6.856 milioni di euro, si è ridotto dell’11%.

Linea di credito Enel.PDF

PDF (0.02MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.