ACCORDO ENEL - ASM BRESCIA

Enel cederà alla società lombarda 96.200 clienti per 166,5 milioni di euro. Closing entro l'anno.

Roma, 28 novembre 2003 – Enel Distribuzione e ASM Brescia hanno firmato il Protocollo d’Intesa che prevede la cessione ad ASM Brescia della concessione di Enel per la distribuzione dell’energia elettrica in 45 comuni limitrofi la città lombarda, oltre a circa 30 clienti residenti nello stesso capoluogo, contro un corrispettivo di 166,5 milioni di euro.

 

Per la distribuzione nei comuni limitrofi, che non rientrano nelle previsioni della legge Bersani, Enel ha raggiunto l’intesa su base del tutto volontaria, in considerazione delle buone condizioni economiche offerte.

 

L’accordo prevede la cessione di circa 96.200 clienti (inclusi i 30 residenti nel comune capoluogo), pari a un consumo annuo di 2,8 miliardi di chilowattora. Il ramo d’azienda Enel oggetto della transazione comprende 3.343 chilometri di rete. Il corrispettivo che verrà versato da ASM Brescia è di 166,5 milioni di euro (1.730 euro per cliente) e determinerà per Enel una plusvalenza di circa 130 milioni di euro.

 

Il perfezionamento dell’operazione, che è subordinato al consenso del Ministero delle Attività Produttive, al nulla osta dell’Autorità Antitrust e all’informativa sindacale, è previsto entro il 31 dicembre 2003.

Microsoft Word - ENEL ASM BRESCIA.doc

PDF (0.1MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi