ENEL ESCE DAL SETTORE DELL ACQUA

Firmati i contratti di cessione a Veolia del 100% di Enel Hydro e del 20% di Idrosicilia

 

Roma/Parigi 22 dicembre 2004 – Oggi a Parigi, Enel Spa e Compagnie Générale des Eaux S.A., capofila del settore acqua nell’ambito del gruppo Veolia Environment, hanno sottoscritto i contratti per il trasferimento a quest’ultima del 100% del capitale di Enel Hydro Spa, cui fanno capo le iniziative nel settore idrico di Enel in Calabria e in Provincia di Latina, e del 20% del capitale di Idrosicilia S.p.A., veicolo tramite il quale Enel partecipa alle attività relative alla grande adduzione nella Regione Siciliana.

Nelle iniziative della Provincia di Latina e della Regione Siciliana, Enel e Veolia erano già partner e avevano condiviso con reciproca soddisfazione la delicata fase di avvio della gestione delle concessioni.

Il controvalore complessivo dell’operazione è di circa 36 milioni di Euro; il trasferimento delle azioni è previsto entro il primo trimestre 2005, a seguito delle necessarie autorizzazioni Antitrust.

Enel e Veolia hanno inoltre concordato opzioni put e call sulla restante partecipazione detenuta da Enel in Idrosicilia, pari al 40% del relativo capitale sociale.

Con la firma di questi contratti si completa l’uscita di Enel dal business dell’acqua e si compie, nei tempi annunciati ai mercati finanziari, un ulteriore passo in avanti nella strategia di focalizzazione sui settori dell’elettricità e del gas.

Microsoft Word - Enel Hydro - Veolia.doc

PDF (0.07MB) Scarica

Per la diffusione al pubblico e per lo stoccaggio delle informazioni regolamentate diffuse al pubblico, Enel S.p.A. si avvale del sistema di diffusione “eMarket SDIR” e del meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”, entrambi consultabili all’indirizzo www.emarketstorage.com e gestiti da Spafid Connect S.p.A., con sede in Foro Buonaparte 10, Milano. Suddetti sistemi sono autorizzati dalla Consob (delibera n. 19878 del 15 febbraio 2017 per il sistema di diffusione “eMarket SDIR” e delibera n. 19879 del 15 febbraio 2017 per il meccanismo di stoccaggio “eMarket Storage”).
Dal 19 maggio 2014 al 30 giugno 2015, Enel S.p.A. si è avvalsa del meccanismo di stoccaggio autorizzato denominato “1Info” consultabile all’indirizzo www.1info.it, gestito da Computershare S.p.A. con sede legale in Milano e autorizzato da Consob con delibera n. 18852 del 9 aprile 2014.

Questo sito si avvale di cookie analytics e di profilazione, propri e di terzi, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Accetta e chiudi